Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino messo ai domiciliari per rapina, evade un’altra volta: riarrestato dai carabinieri

6
CONDIVIDI
Carabinieri

GENOVA. 11 SET. Condannato per rapina, non rimpatriato e messo ai domiciliari se ne va tranquillo per la città infischiandosene del provvedimento dell’autorità giudiziaria.

Un marocchino di 32 anni, gravato di pregiudizi di polizia, abitante in via Cechov a Bolzaneto, attualmente agli arresti nella sua abitazione perché condannato per i reati di “ resistenza a pubblico ufficiale e rapina”, a  causa delle ripetute violazioni a cui era sottoposto e segnalate all’autorità giudiziaria dai Carabinieri, è stato tratto in arresto e finalmente rinchiuso dai carabinieri nel carcere di Marassi.

 

6 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here