Marocchino fermato con mazza da baseball in auto: denunciato

0
CONDIVIDI
Una mazza da baseball simile a quella usata durante la rissa fra immigrati sudamericani
Una mazza da baseball simile a quella sequestrata ieri dai carabinieri di Recco a un marocchino, che la nascondeva nel bagagliaio dell'auto
Una mazza da baseball simile a quella sequestrata ieri dai carabinieri di Recco a un marocchino, che la nascondeva nel bagagliaio dell’auto

GENOVA. 7 MAR. Ieri, al termine di accertamenti  da parte dei carabinieri della stazione di Recco, è stato deferito in stato di libertà per “ porto abusivo di armi e/o oggetti atti ad offendere” un marocchino di 34 anni, esercente, poiché fermato ad un posto di controllo, i militari, ispezionando il vano portabagagli dell’auto, hanno trovato una mazza da baseball, nascosta e trasportata senza giustificato motivo. L’oggetto è stato sequestrato.

A Recco, in piazzale Olimpia, un equipaggio dell’aliquota Radiomobile, dopo aver fermato e controllato un moldavo di 32 anni, lo ha deferito in stato di libertà per “inottemperanza al decreto dell’espulsione”.

 

LASCIA UN COMMENTO