Home Cronaca Cronaca Genova

MAROCCHINO DENUNCIATO PER STALKING NEI CONFRONTI DELLA EX ITALIANA

0
CONDIVIDI

GENOVA. 29 AGO. Circa un mese fa la loro relazione è terminata perché lei, una 23enne genovese residente nel quartiere di Cornigliano, era esausta di subire dal 27enne fidanzato magrebino, pluripregiudicato, le continue violenze dovute alla gelosia, ma soprattutto alle incessanti richieste di denaro necessario per acquistare la cocaina, di cui lui ormai non può fare a meno.

Lei da poco ha trovato occupazione in un bar della Fiumara e sta cercando di ricostruirsi una vita, ma è ancora soggiogata dall’uomo che si presenta dapprima sottocasa, poi sul luogo di lavoro della giovane, sempre con lo stesso intento: trovare i soldi per comprare lo stupefacente.

Alla fine lei cede e si vedono a Sestri Ponente in cerca di uno spacciatore, senza però trovarlo. Lui comincia ad agitarsi e diventa sempre più violento, anche perché fallisce il secondo tentativo di trovare la cocaina in piazza Montano. Arrivano con l’autobus in via Fillak e qui cominciano gli insulti, seguiti subito dopo da violenti calci e pugni.
Alcuni passanti assistono alla scena e, dopo aver contattato il 113, intervengono in soccorso alla giovane che ormai è a terra ferita e sotto shoc.


La pattuglia intervenuta trova lo straniero mentre cerca di allontanarsi in una via limitrofa e lo blocca portandolo poi presso gli uffici della Questura, dove viene denunciato per il reato di lesioni e di Stalking.

La donna, invece, accompagnata presso il pronto soccorso è stata medicata e dimessa con una prognosi di 7 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here