Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchini trovano lavoro in riviera come spacciatori di droga: arrestati

9
CONDIVIDI
Droga, carabinieri arrestano tunisino (foto d'archivio)

GENOVA. 1 APR. A Rapallo, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito delle attività svolte nei servizi del fine settimana finalizzati anche al contrasto dello spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti, fermavano due conviventi originari del Marocco, da anni domiciliati nella cittadina rivierasca, identificati poi in  H. J. di 43 e Z. K. di 33 anni, trovandoli in possesso di alcuni grammi di hashish e di circa 700 euro in contanti.

Gli investigatori, verificando che la coppia non ha una occupazione, non trovando logicità nel possesso del contante se l’evidente provento da attività illecite, ritenevano opportuno estendere la perquisizione al domicilio rinvenendo quasi un etto e mezzo  di “hashish”. Pertanto i due sono stati arrestati per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

 

9 COMMENTI

  1. Ma c’è rimasto ancora qualcuno in Marocco,ma quanti sono? Perché non si sente altro che Marocchino di qua,Marocchino di la.Ma in Marocco cos’è successo è scoppiata la Terza Guerra Mondiale,è arrivato uno Tsunami, si è forse concentrata la più grande carestia globale.!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here