Marina di Varazze, lanciata la stagione 2016

0
CONDIVIDI
A Marina di Varazze Fotografia sotto le Stelle
A Marina di Varazze Fotografia sotto le Stelle
A Marina di Varazze Fotografia sotto le Stelle

SAVONA. 3 MAR. Marina di Varazze, con i suoi 800 posti barca, 900 posti auto e 36 unità residenziali, è pronta ad affrontare il 2016 con entusiasmo anche grazie ai segnali di crescita registrati nel 2015 con i suoi 6 milioni di fatturato (+6%) e +18% di contratti stanziali.

“Si tratta di un cauto dinamismo – spiega il direttore di Marina di Varazze Giorgio Casareto – che i primi mesi del 2016 appaiono però confermare. Gennaio e Febbraio sono in linea con l’andamento positivo degli ultimi 18 mesi, una tendenza che consente di prevedere un aumento complessivo dei contratti stanziali intorno al 20% entro la fine dell’anno e un aumento del fatturato di circa il 15% rispetto al 2015. E’ ancora presto per dirlo, ma il mercato sembra dare segnali di potenziale tenuta per quanto riguarda le tariffe.”

Varazze punta nel 2016 punta ad un +15% di fatturato e a un +20% di contratti.

“Nel 2015 – prosegue Casareto – abbiamo registrato 1.200 giornate di transito, un +8% di consumi elettrici e un +12% di volumi d’affari complessivo. A Varazze, nel 2015, si è tornati a vendere una barca nuova. Era da 5 anni che non succedeva. E nel 2016 è già in programma una nuova vendita di due barche da 20 metri, di cui una nuova”.

“In Italia – spiega il direttore, Giorgio Casareto – il porto turistico è ancora percepito come una realtà succhia-denaro, ma in realtà non è così. Il porto turistico è una realtà accessibile alle famiglie e noi puntiamo su questo target”.

Proprio parlando delle novità per la stagione, gli ultimi due anni di costante lavoro su eventi musicali e attività di intrattenimento per  armatori e pubblico, hanno consentito di individuare e mettere a punto un programma di appuntamenti che coniughi le diverse esigenze di tutti i frequentatori del Marina.

In particolare quest’anno si svolgeranno per quanto riguarda l’ambito sportivo: la 44° CUP e del Campionato Invernale del Ponente, una serie di regate dedicata alle classi IRC, ORC e Gran Crociera;  corsi di vela, lezioni di ormeggio, ma anche appassionanti match race, appuntamenti con finalità sociali, come regate e veleggiate dedicate ai ragazzi diversamente abili, corsi di sicurezza in mare con il coinvolgimento della Capitaneria di Porto e di Raymarine che metterà a disposizione la strumentazione per le prove.

Da non dimentire in collaborazione con il Parco del Beigua, l’organizzazione di giornate dedicate allo sport outdoor che si potrà conoscere in Marina e praticare poi nel territorio, alla scoperta delle meraviglie che l’entroterra offre.

In collaborazione con le Terme di Genova gli ospiti del Marina avranno a disposizione una SPA – ‘sopra il mare’.

Nel 2015 #Marinadivarazzefest si è svolto sotto la direzione artistica di Zibba, cantautore varazzino, quest’anno l’evento verrà replicato con le sorprese del caso.

Nel mese di Giugno, Marina di Varazze riserverà un lungo weekend agli appassionati di un marchio che ha contribuito a scrivere la storia della nautica italiana: Sangermani di Lavagna dalle cui officine fin dagli ultimi anni dell’800 nascono imbarcazioni in legno realizzate artigianalmente

Le iniziative per appassionati di ‘gioielli d’epoca‘ proseguiranno poi con giornate dedicate a moto e auto. Primo appuntamento, il 2 Giugno quando le splendide vetture costruite tra il 1900 e il 1940 partecipanti al Raduno ‘A Spasso nel Tempo’ sosteranno in Marina di Varazze dopo la sfilata di rito in città.

Dal punto di vista dell’offerta commerciale, le proposte dedicate alle diverse tipologie di armatori e di imbarcazioni hanno dato ottimi frutti  riscuotendo apprezzamento e risultati concreti.

Per il 2016 i vantaggi offerti alle imbarcazioni di lunghezza compresa tra i 6 e i 10 metri sono stati estesi fino ai 12 metri (proposta Up to 12); gli ormeggi a tariffe particolarmente convenienti nella zona del porto più lontana dall’area servizi, ma comunque comoda per le manovre di entrata/uscita e ben soleggiata, sono quasi completi, ma l’offerta si rinnova per gli ultimi posti disponibili; i catamarani saranno sempre i benvenuti e continueranno a usufruire di due vasche al costo di una, mentre il Serenity Package dedicato a yacht tra i 16 e i 20 metri si arricchisce di nuovi servizi di manutenzione, assistenza e guardianaggio.

A queste proposte si aggiunge da oggi ‘Flex Time’ che offre alle imbarcazioni sopra i 20 metri contratti di 6 od 8 mesi da utilizzarsi nell’arco di 12/18 mesi dalla stipula: un’iniziativa che incontra le esigenze di chi in inverno lascia ormeggiata la barca, pur desiderando transitare in alta stagione a prezzi competitivi.

LASCIA UN COMMENTO