Maria, coca e hashish addosso: preso pusher senegalese fornitissimo

0
CONDIVIDI
I carabinieri hanno arrestato un algerino che spacciava droga in via Gramsci
I carabinieri hanno arrestato nel centro storico un pusher senegalese fornitissimo: addosso aveva numerose dosi di marijuana, cocaina e hashish
I carabinieri hanno arrestato nel centro storico un pusher senegalese fornitissimo: addosso aveva numerose dosi di marijuana, cocaina e hashish

GENOVA. 2 APR. Nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio di droga nel centro storico, i carabinieri hanno arrestato, in flagranza, un immigrato e un genovese con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari della stazione di Carignano, in servizio unitamente a quelli dell’Esercito Italiano, hanno preso un 36enne di origine senegalese, irregolare, che ieri notte, alla vista della pattuglia mista, ha tentato di scappare per i vicoli. Raggiunto e bloccato, è stato trovato in possesso di 30 dosi di cocaina, del peso complessivo di 15 grammi, 20 dosi di hashish (70 grammi), 3 dosi di marjuana (15 grammi) e 160 euro in contanti. Rinchiuso a Marassi.

I carabinieri del nucleo Operativo Centro hanno invece arrestato, in flagranza, sempre per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, un 22enne genovese. A seguito di perquisizione domiciliare effettuata dai militari nel suo appartamento del centro storico, sono stati rinvenuti 7 grammi di cocaina, 3 di marijuana, 8 di sostanza da taglio e un bilancino di precisione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO