Marco Mengoni e “Le Cose che non ho”

0
CONDIVIDI
Marco Mengoni
Marco Mengoni
Marco Mengoni

MILANO. 4 NOV. Il 2015 si chiude col nuovo album di Marco MengoniLe cose che non ho” in uscita proprio oggi.

Per Mengoni, il 2015, è stato un anno importante con un riconoscimento agli Mtv European Music Awards, il successo di “Guerriero”, gli ottimi risultati ottenuti in estate con il singolo “Io ti aspetto” senza contare “Parole in circolo” che ha raggiunto il terzo platino in molto meno tempo rispetto a tutti i suoi album precedenti.

Ne ‘Le cose che non ho’ c’è lo zampino, o meglio la personalità del frontman dei Negroamaro Giuliano Sangiorgi che si è detto estremamente entusiasta del progetto: “Scrivere una canzone per la voce di Mengoni – dice Sangiorgi – è come dipingere la tela con la consapevolezza di avere a disposizione una tavolozza con tutti i colori del mondo”.

Marco Mengoni, cover le Cose che non ho
Marco Mengoni, cover le Cose che non ho

 

Lo stesso Mengoni è molto felice della collaborazione precisando: “Giuliano mi ha proposto un brano bellissimo che però non sentivo troppo nelle mie corde, quando me ne ha mandato uno piano e voce mi sono reso conto immediatamente che era quello perfetto; anche se, prima d’inciderlo, me lo sono dovuto ‘mengonizzare’ ben bene”.

Le cose che non ho è composto da undici canzoni, prodotte da Michele Canova Iorfida, canzoni che esprimono le cose che “mi hanno permesso di crescere” con la certezza di un “monito, innanzitutto a me stesso, a imparare a guardarsi dentro, a godersi ogni attimo di questa vita che va di fretta”.

E se Mengoni ha aperto l’anno musicale con ‘Parole in circolo’, simbolicamnte viene chiuso con il nuovo album con l’attesa per il 2016 di una serie di concerti anche in alcuni Paesi europei. (nelle foto: Mrco Mengoni e la cover del suo ultimo lavoro Le Cose che non ho).

Sito ufficiale di Marco Mengoniwww.marcomengoni.it/

LASCIA UN COMMENTO