Home Cronaca Cronaca Savona

Marangone salvato nel porto di Savona

0
CONDIVIDI
Marangone salvato nel porto di Savona

SAVONA. 23 GIU. Un non comune marangone, uccello marino di medie dimensioni, è stato raccolto dai volontari della Protezione Animali nel porto di Savona.

Il volatile è stato notato in difficoltà da alcuni portuali sche hanno avvertito l’Enpa per il recupero.

Un successivo controllo veterinario ha accertato la buona salute del soggetto che, dopo alcuni giorni di cure ad una zampa leggermente ferita ed un sostanziosa alimentazione a base di pesci, è stato liberato in una zona idonea della costa.


Il marangone, probabilmente per i cambiamenti climatici sta spostando il suo areale verso nord fino alla Liguria, con colonie che stanno sparendo in Sicilia e crescendo nei mari toscani, sardi e corsi.

Vive fino a circa 15 anni, nidifica su costoni rocciosi e si ciba di pesci, che cattura abilmente sott’acqua con immersioni anche profonde; unici suoi nemici sono gli ami da pesca e diversi soggetti feriti sono stati soccorsi dai volontari Enpa negli anni scorsi nel finalese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here