Malversazione, i pm indagano il Cardinal Calcagno: “Sono sereno”

0
CONDIVIDI
Il Cardinale Domenico Calcagno, ex vescovo di Savona
Il Cardinale Domenico Calcagno, ex vescovo di Savona
Il Cardinale Domenico Calcagno, ex vescovo di Savona

SAVONA. 17 MAG. Il Cardinale Domenico Calcagno, ex vescovo di Savona ed attuale presidente dell’Amministrazione del patrimonio della Sede Apostolica, è stato indagato dalla procura di Savona per concorso in malversazione nella gestione dell’ Istituto di sostentamento del clero della diocesi ligure.

Secondo gli inquirenti, il prelato avrebbe avallato la strategia dell’allora presidente dell’Istituto, don Pietro Tartarotti, in carica fino al 2014, e dal vice presidente Gianmichele Baldi, in carica fino a ottobre 2013, indagati per malversazione.

I pm indagano sugli investimenti in operazioni immobiliari, che avrebbero provocato un indebitamento di alcuni milioni.

 

Il Cardinal Calcagno oggi ha ribadito: “Sono sereno per il lavoro svolto e confido nell’operato della magistratura”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO