Home Politica Politica Genova

Maledetto 4 novembre 2011, Toti e Bucci: velocizzare risarcimenti a vittime

1
CONDIVIDI
Targa alluvione 2011

“La Liguria non dimentica le vittime innocenti dell’alluvione di Genova del 2011. Siamo qui a ricordare Angela Chiaramonte, Shpresa Djala e le figlie Gioia e Gianissa, Serena Costa ed Evelina Pietranera. Il vostro ricordo è sempre vivo nei nostri cuori. Stiamo lavorando senza sosta per mettere in sicurezza Genova e la Liguria affinché il 4 novembre non si ripeta più”.

Lo ha dichiarato oggi il governatore della Liguria Giovanni Toti, che insieme al sindaco di Genova Marco Bucci si è recato a Marassi per la commemorazione in ricordo delle 6 vittime dell’alluvione del 4 novembre 2011. La cerimonia si è svolta all’incrocio tra corso De Stefanis e corso Sardegna, dove una targa ricorda le 6 vittime.

“Genova – ha aggiunto l’assessore regionale Edoardo Rixi – non dimentica i disastri dell’alluvione 2011. Una città che nei momenti più difficili riesce sempre a trovare la forza di rialzarsi in piedi. Fiero di essere genovese”.


“Cercherò – ha annunciato Bucci – di accelerare il più possibile sui risarcimenti ai parenti delle vittime dell’alluvione”.

Per l’alluvione del 2011 il Tribunale di Genova ha condannato in primo grado l’ex sindaco di Genova Marta Vincenzi a 5 anni, l’ex assessore alla protezione civile Francesco Scidone a 4 anni e 9 mesi e il dirigente Gianfranco Delponte a 4 anni e 5 mesi.

Il giudice aveva ordinato il pagamento di una provvisionale di 4,5 milioni di euro.

Il prossimo 15 novembre comincerà il processo d’Appello.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here