Home Cronaca Cronaca Italia

MAGHREBINI RAPINANO A GENOVA TAXISTA COLTELLO ALLA GOLA

0
CONDIVIDI

è lavoro e i taxisti sono disponibili ad accettare tutti i clienti ma l’artigiano, C.M. di 45 anni, non poteva immaginare che il viaggio sulla sua vettura pubblica si sarebbe trasformato nel solito incubo rapina. I fatti. I due nordafricani salgono sul taxi alla Stazione Principe e chiedono di essere portati in zona quartiere San Teodoro sopra Dinegro. Una volta arrivati in Via Asilo Garbarino, i due malviventi stranieri hanno intimato al taxista di fermarsi e d’improvviso uno dei due passeggeri ha estratto un coltellacio affilato e lo ha puntato alla gola del guidatore. Il lavoratore è stato costretto sotto minaccia di morte a consegnare ai due maghrebini 350 Euro in contanti, incasso della mattinata di corse avanti e indietro per Genova. Una volta dileguatisi i due rapinatori, al taxista in forte stato di choc, non è rimasto altro da fare che chiamare con il cellulare i Carabinieri del Nucleo Radiomobile. Sul luogo della violenta rapina si sono precipitate due Gazzelle dell’Arma del Comando di Via Gobetti a sirene spiegate i cui miltari a bordo però hanno potuto solo tranquillizzare l’autista del mezzo pubblico e stendere una dettagliata relazione dei fatti. Ora i Cc stanno indagando per risalire ai rapinatori nordafricani. Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here