(M5S): Toti estraneo alla realtà ligure

0
CONDIVIDI
beppe-grillo-salvatore
beppe-grillo-salvatore
Alice Salvatore con Beppe Grillo: il governatore Toti non conosce la realtà di Genova e Liguria

GENOVA. 13 NOV. “Che Toti conoscesse poco la realtà ligure – e quella genovese, in particolare – già lo sapevamo. Ma il “Pupino” non perde mai occasione per offrirci un saggio della sua estraneità al territorio. L’ultima dimostrazione l’ha offerta in una lettera inviata al Ministro dell’Economia Padoan, commentando negativamente la decisione di trasferire la sede delle Commissioni tributarie di Genova da piazza Dante a un polo logistico di Sampierdarena”.

Il capogruppo regionale del M5S Alice Salvatore oggi ha commentato così l’ultima mossa del governatore Giovanni Toti.

“Ma come? Per una volta che si cerca di rilanciare, volontariamente o meno, il ruolo dei quartieri cittadini più decentrati e penalizzati – aggiunge Salvatore – il governatore toscano che fa? Si oppone, ostacolando il prezioso lavoro dei comitati di cittadini che, da anni, si battono per riqualificare Sampierdarena, ripopolando i tanti edifici storici abbandonati o inutilizzati. Il comitato “Noi per Sampierdarena” si sta muovendo, ad esempio, per portare nel quartiere il Provveditorato allo studio. E altre società private cominciano a scegliere le splendide ville sampierdarenesi come loro sede. Trasferire le Commissioni tributarie significherebbe portare avanti questo piano strategico di rilancio di una zona un tempo ricca e ambita, e oggi vittima di delinquenza e degrado. Anzi, un ufficio così importante significherebbe anche più forze di polizia sul territorio. Riqualificazione, ma anche sicurezza e lotta al degrado. Ma tutto questo Toti non lo sa…”.

LASCIA UN COMMENTO