M5S: Toti e Burlando bisticciano su Erzelli, ma l’area va messa in sicurezza

3
CONDIVIDI
Siemens, in 280 passano a nuova società sempre agli Erzelli
M5S: Toti e Burlando bisticciano su Erzelli, ma l'area prima va messa in sicurezza
M5S: Toti e Burlando bisticciano su Erzelli, ma l’area prima va messa in sicurezza

GENOVA. 27 AGO. “Toti e Burlando polemizzano a distanza sull’infelice operazione degli Erzelli , sul discutibile trasferimento di Liguria Digitale nel Palazzo Ericsson e sull’incerto futuro dell’Iit a Genova. Sorprendentemente, entrambi affermano alcune verità: Toti quando definisce il progetto con mille falle e mille buchi e Burlando quando accusa il governatore ligure di non essere riuscito a spendere i 15 milioni per portare l’ IIT agli Erzelli e di amministrare la Regione dai talk show”.

Lo ha affermato oggi il consiglier regionale M5S Alice Salvatore.

“Tuttavia, Toti e Burlando – ha aggiunto Salvatore – sono le due facce della stessa medaglia: il malgoverno della Liguria e di Genova che ha proprio nella vicenda degli Erzelli un chiaro esempio di assoluta mancanza di progettualità e di debolezza, prima del centrosinistra e ora del centrodestra, nell’avviare iniziative di rilancio della città, ma anche di asservimento della politica a interessi particolari estremamente elitari.
Burlando difende un progetto di per sé claudicante, voluto forse più per compiacere Spinelli e per “fare comunque qualcosa” che per soddisfare un’effettiva esigenza di sviluppo dell’alta tecnologia a Genova. Toti critica le scelte del suo predecessore, ma non esita a darvi continuità, anche “imponendo” l’assurdo e costoso trasferimento agli Erzelli di Liguria Digitale. Incurante dei disagi che questa ubicazione provocherà alla Regione e alle ASL, magari per poi farsi trovare pronto ad affermare l’inefficienza di Liguria Digitale il giorno dopo pur di “scaricarsi” da questa responsabilità.
È pur vero che il progetto “fallato” ha ulteriormente esposto la Carige , ma Toti eviti di strumentalizzare la situazione in cui versa la banca genovese. Da quando il Presidente si occupa seriamente di crisi aziendali? Quelle stesse crisi aziendali lasciate “marcire” da Burlando e poi colte da entrambi per fare incetta di voti a fronte di promesse illusorie, come nel caso dell’ Agnesi o della Ericsson .
Il Pd ha addirittura proposto un commissario ad hoc. Ma quale commissario, a Erzelli serve un’ approfondita analisi idrogeologica e la messa in sicurezza immediata di una collina che rischia di franare sulle abitazioni sottostanti (anche a causa delle edificazioni del cosiddetto “parco tecnologico” finora fallito in toto). Il Pd farebbe meglio a meditare sulle gravi mancanze del suo cattivo governo e sul suo stesso attuale commissariamento in Liguria. Non per nulla da oltre trent’anni la Liguria attende un’accurata mappatura geologica. Con la vita non si scherza . Prima di tutto la salute dei cittadini”.

 

 

3 COMMENTI

  1. Il progetto Erzelli è stato ed è una schifezza oltre che un flop politico della precedente amministrazione. Tanto è vero che ora c’è l’italico rimpallo delle responsabilità. Forse sarebbe stato meglio costruirci l ‘Ospedale del Ponente anche con la sola specialità di psichiatria….viste le attuali considerazioni politiche.

LASCIA UN COMMENTO