Home Politica Politica Genova

M5S: Reddito di inclusione del Pd solo fumo negli occhi

0
CONDIVIDI
Consiglio regionale

“Ancora una volta il Partito Democratico getta fumo negli occhi dei cittadini rilanciando anche in Liguria il Reddito di inclusione, un provvedimento anche utile ma assolutamente frammentario e insufficiente per combattere la povertà nel nostro paese. Bastano le cifre per capire che i conti non tornano: il Reddito di inclusione promosso dal Governo a trazione dem all’interno del Bilancio darebbe un sostegno ad appena 400mila famiglie delle quasi 3 milioni che si trovano oggi in Italia al di sotto della soglia di povertà. Un’elemosina di stato che crea poveri di serie A e poveri di serie B e che non incide abbastanza su una piaga ormai dilagante e fuori controllo, anche grazie alle politiche del Partito Democratico in materia di lavoro e di pensioni”.

Lo hanno dichiarato oggi i consiglieri regionali del M5S.

“Se davvero ci fosse la volontà di aiutare i cittadini italiani e liguri in difficoltà – hanno aggiunto i pentastellati liguri – basterebbe votare a favore della proposta nazionale di Reddito di cittadinanza del MoVimento 5 Stelle, di cui beneficerebbero 2 milioni e 760mila famiglie, pari a circa 8,3 milioni di persone, con contributi che arrivano fino a 1950 euro al mese per una famiglia in difficoltà con due figli a carico. Le coperture esistono, serve solo la volontà politica per farlo.


Purtroppo tanto il centrodestra quanto il centrosinistra anche qui in Liguria hanno mostrato il loro vero volto, votando contro la nostra Proposta di legge di Reddito di cittadinanza ligure, che avrebbe garantito 400 euro al mese per 7000 liguri che vivono al di sotto della soglia di povertà relativa minima. Anche in questo caso le risorse c’erano, come abbiamo dimostrato, ma il Pd (come Toti) allora preferì alzare un muro, preferendo fare propaganda politica e senza mai entrare davvero nel merito della proposta.

Oggi quello stesso partito se ne esce con quest’aspirina somministrata ad un malato grave. Ben venga che qualcosa si muova: evidentemente la lunga battaglia del MoVimento 5 Stelle sul tema ha finito per partorire il topolino. Meglio di niente, ma sempre troppo poco”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here