M5S: no a privatizzazione Amt alla Renzi, che è un flop

0
CONDIVIDI
La consigliera regionale M5S Alice Salvatore in coppia con il collega Marco De Ferrari: Cardinale Bagnasco retrogrado
Il consigliere regionale M5S Marco De Ferrari con Alice Salvatore: no a privatizzazione Amt alla Renzi, che a Firenze non funziona e provoca disagi agli utenti
Il consigliere regionale M5S Marco De Ferrari con Alice Salvatore: no a privatizzazione Amt alla Renzi, che a Firenze non funziona e provoca disagi agli utenti

GENOVA. 9 FEB. “La privatizzazione di Ataf, avviata e conclusa dall’allora sindaco di Firenze, Matteo Renzi, è un flop. Un buco nell’acqua. Siamo allo scatafascio”. Parola di M5S e Americo Leoni, segretario della Faisa Cisal toscana, che nei giorni scorsi hanno riferito: “Mediamente saltano dalle 200 alle 300 corse al giorno e non ci sono abbastanza autisti”.

“Ecco cosa succede – ha detto oggi il consigliere regionale M5S Marco De Ferrari – quando si privatizza il servizio di trasporto pubblico locale. E lo stesso scenario potrebbe presto ripetersi anche a Genova, dove rischiamo di perdere 13 linee di bus collinari, pronte ad essere appaltate a società private. Il trasporto pubblico è un servizio sociale non trattabile. Un servizio che deve rimanere a fondo e controllo pubblico, come 26 milioni di italiani hanno sancito con il referendum nazionale del 2011”.

 

LASCIA UN COMMENTO