M5S, marcia del NO al referendum: 280 km da Ventimiglia a Sarzana

0
CONDIVIDI
Alessandro Di Battista del M5S: lui dice NO al referendum di Renzi

GENOVA. 27 SET. No pentastellato alla “schiforma” Renzi-Boschi-Verdini: 280 chilometri, 9 tappe per altrettante agorà, 64 ore di marcia lungo tutta la Liguria, da Ventimiglia a Sarzana, per dire NO al referendum del 4 dicembre per la riforma costituzionale.

È l’iniziativa lanciata dal MoVimento 5 Stelle Liguria, che per 9 giorni (dal 1° al 9 ottobre) porterà in Liguria parlamentari ed europarlamentari M5S, oltre ad autorevoli costituzionalisti: “tutti uniti, in marcia, insieme ad attivisti e cittadini, contro lo scempio della Costituzione voluto da Renzi-Boschi-Verdini.

Parte dalla Liguria la lunga corsa verso il 4 dicembre, data del referendum, con il MoVimento 5 Stelle “in prima fila per difendere i valori della nostra Carta costituzionale. Venerdì 30 settembre (a partire dalle ore 19) è in programma al Sys di Corso Italia (lungomare Lombardo 27), a Genova, l’apericena di autofinanziamento della Marcia, che scatterà ufficialmente sabato 1 ottobre, alle ore 10, da Ventimiglia, per un viaggio di 9 giorni che toccherà San Lorenzo al Mare (sabato 1 ottobre), Albenga (domenica 2), Noli (lunedì 3), Varazze (martedì 4), Genova(mercoledì 5), Rapallo (giovedì 6), Sestri Levante (venerdì 7), La Spezia (sabato 8) e Sarzana (domenica 9). Alla fine di ogni tappa, l’appuntamento è in piazza per un’agorà sui temi della riforma con parlamentari M5S e costituzionalisti”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO