M5S attacca Pd: su caso polizia provinciale Paita schizofenica

0
CONDIVIDI
La consigliera regionale M5S Alice Salvatore in coppia con il collega Marco De Ferrari: Cardinale Bagnasco retrogrado
Il consigliere regionale M5S Marco De Ferrari con Alice Salvatore: su caso polizia provinciale Raffaella Paita schizofrenica
Il consigliere regionale M5S Marco De Ferrari con Alice Salvatore: su caso polizia provinciale Raffaella Paita schizofrenica

GENOVA. 18 FEB. “La schizofrenia del Pd ha ormai superato ogni decenza. Per Raffaella Paita è facile gridare allo scandalo sullo smantellamento della polizia provinciale dalle poltrone delle opposizioni, quando il primo artefice della vigilanza zero a livello ambientale è stato proprio il Pd”.

Il consigliere regionale M5S Marco De Ferrari oggi ha attaccato il capogruppo dei democratici in Regione sul tema della riorganizzazione del personale della polizia provinciale.

“Andiamo con ordine – ha spiegato De Ferrari – prima c’è stata la delirante e finta abolizione delle province della AB-norma Delrio 56/2014. Poi è arrivata la legge di in-stabilità 2015, approvata quattordici mesi fa dagli stessi dem. Infine la legge regionale 15/2015, varata in zona Cesarini nella precedente legislatura dalla stessa allegra compagnia paitiana, sul dis-ordino totale degli enti provinciali. Il tutto condito con il duetto Renzi-Madia che, poche settimane orsono, dopo 194 anni di storia, ha definitivamente abolito il Corpo Forestale dello Stato.

 

Lega e Forza Italia ringraziano le scoordinate mosse dem trovandosi su un piatto normativo davvero ricco la possibilità di allargare le maglie istituzionali sempre più blande sulla prevenzione verso la lotta alle ecomafie.

Soltanto nove mesi fa, maggio 2015, infatti, a livello nazionale è stata approvata in Parlamento la legge del M5S sugli ecoreati, senza l’appoggio di Lega (astenuta) e Forza Italia (contraria).

Il M5S è l’unica forza politica a portare avanti una battaglia per la difesa dei nostri corpi territoriali con coerenza, a Roma come nelle regioni, libera da lacci, lacciuoli e logiche di partito. E lunedì prossimo discuteremo in commissione la nostra proposta di modifica alla legge regionale per integrare l’intero corpo di polizia provinciale ligure sotto la sfera di competenza regionale”.

 

LASCIA UN COMMENTO