Lunedì caldo per corteo Ilva, blocco in città

1
CONDIVIDI
Caso Ilva: domani corteo dei lavoratori, che tornano a protestare davanti alla Prefettura, previsti traffico in tilt e blocco città come negli anni Settanta
Caso Ilva: domani corteo dei lavoratori, che tornano a protestare davanti alla Prefettura, previsti traffico in tilt e blocco città come negli anni Settanta
Caso Ilva: domani corteo dei lavoratori, che tornano a protestare davanti alla Prefettura, previsti traffico in tilt e blocco città

GENOVA. 10 GEN. Caso Ilva Cornigliano: i sindacati si sono divisi sul 10% aggiuntivo al reddito varato l’altro giorno dal governo, ma domani mattina il corteo di protesta si farà. Lo hanno annunciato quelli  della Fiom ed i rappresentanti degli operai di altre aziende. L’appuntamento è alle 8 per gli organizzatori e alle 9 per oltre 1600 lavoratori, che si ritroveranno in piazza Massena.

La grande manifestazione in stile anni Settanta attraverserà Genova da Sampierdarena a Dinegro fino al centro città, con presidio davanti alla Prefettura e in piazza Corvetto.

Non è escluso che i manifestanti convergano anche sui palazzi della Regione in piazza De Ferrari e del Comune in via Garibaldi. Si prevede traffico in tilt e blocco della città.

 

Lunedì corteo Ilva: un giorno da anni Settanta

Minacciano lo sciopero all’ Ilva

1 COMMENTO

  1. Solidarietà per i compagni di Genova. Qui a Taranto i sindacati dormono….vorrei tanto far parte del vostro gruppo…qui si organizzano le manifestazioni solo quando dà il benestare l’azienda. Sono mesi che ci sono compagni in solidarietà di fila senza rientrare se non per l’unico giorno previsto per la legge sulla solidarietà. Si andrà sicuramente al 60% e i sindacati cosa fanno?? Dormono alla grande. La cosa che mi spaventa di più è che siamo noi operai di Taranto che dormiamo da anni. In bocca al lupo compagni…vi sarò vicino anche se ci dividono molti km.

LASCIA UN COMMENTO