L’ultimo week della 47^ Fiera Primavera

0
CONDIVIDI
Fiera Primavera 2016, ultimo weekend
Fiera Primavera 2016, ultimo weekend
Fiera Primavera 2016, ultimo weekend

GENOVA. 8 APR. Weekend conclusivo per la 47^ edizione di Fiera Primavera, mostra campionaria della Fiera di Genova.

A fare da prologo a due giorni intensi di shopping, incontri e divertimento l’arrivo oggi in fiera alle 18 di Henry Favre, il ventenne valdostano, appassionato di viaggi estremi che sta facendo il giro d’Italia n sella a un Ciao anni ’70, appartenuto al papà.
Henry ha percorso 8000 chilometri a una media di 40 km all’ora con un bagaglio ridotto all’essenziale, quanto serve per le riparazioni e soprattutto nessuna fretta e tanta voglia di conoscere luoghi e persone percorrendo strade minori.

A Pianeta casa, al centro di Primavera con un’ampia sezione di arredi e complementi, affiancata quest’anno da una nuova sezione dedicata a energia e riqualificazione, ritorna domani, sabato alle 15.30 nella sala dell’ammezzato del padiglione Blu, il tema del risparmio energetico con Weyshaupt, GR Serramenti, Servizi Ecologici e gruppo Egea.

 

Domenica doppio appuntamento: risparmio energetico con gli amministratori condominiali dell’Anaci, gli esperti di Casa Clima Network Liguria e FN Serramenti, “sportello del condominio” con Associazione Proprietà Edilizia e Gesticond.

Il programma di incontri didattico-gastronomici di Liguria Notizie proseguono sabato alle 18 con “Il cibo degli dei, il nettare di Bacco” con l’enogastronomo Umberto Curti (Ligucibario), autore di “A scuola di Cacao”. Sarà una degustazione, con dispense di approfondimento, di ottimo cioccolato accompagnato da vini passiti. Domenica, sempre alle 18, l’incontro conclusivo “La verità vi prego sulle farine”, sempre a cura di Umberto Curti.

Alle 15, sempre presso lo stand di Liguria Notizie, appuntamento con il Museo di Storia Naturale Giacomo Doria e il laboratorio “Biodiversità a km zero”, occasione unica per toccare con mano la biodiversità della Liguria: come veri scienziati osserveremo i reperti museali ed impareremo a riconoscere rane, salamandre, serpenti e altri animali tipici del nostro territorio.

Sul palco del padiglione D, domani, dalle 16 alle 19, sale “Magic Sound School” di Sestri Ponente, diretta da Gino Pecoraro. Domenica la selezione per le semifinali del concorso musicale “Liguria Selection FestiValBisagno”.

La Genoa Values Club entra nel clou con 6 partite sabato e sette domenica, il fischio d’inizio è alle 14.30. Per chi vuole provare il calcio in gabbia ci sono due possibilità, la prima al Genoa Village, la seconda sulla terrazza indoor del padiglione Blu con gli istruttori di calcio freestyle e street soccer dell’A.D. LiveFreeStyle (US Acli Genova).

Nello spazio beauty del piano superiore del padiglione Blu sabato sono in programma alle 15.15 le esibizioni di danza moderna degli Emiliani e a seguire danza e canto con Ideeinmovimento e fitness con Well & Fit. Domenica è la volta di Centro Danza Pegli con danza moderna, hip hop e danza neoclassica a partire dalle 15.

Per gli appassionati di mare e di tavola Blackwave propone un percorso di venti minuti tra surf, skateboard e indoboard sulla seconda terrazza indoor del padiglione Blu. Nello stand di Corderia Nazionale, sotto la tensostruttura, filmati in 3D con immagini mozzafiato per tuffarsi nei fondali del Mediterraneo.

Primavera è aperta fino a domenica 10 aprile, l’ingresso è gratuito, l’orario di apertura nel weekend è extralarge: sabato dalle 11 alle 23, domenica  dalle 11 alle 22. Oltre 400 gli espositori presenti: dai motori all’outdoor, dalle piante allo shopping,  all’enogastronomia e alla casa. Per i buongustai ristoranti tipici, take away e street food, per i più piccini giochi gonfiabili e “Primaveraingiostra”.

Per raggiungere il quartiere fieristico: Linea speciale AMT stazione Brignole-piazzale Kennedy nei giorni feriali dalle h. 14.20 alle h. 22.25, sabato e domenica dalle h. 10.10 alle h. 22.35. Il quartiere fieristico è raggiungibile anche con la linea 31 (stazione Brignole – ospedale Gaslini) e, con un breve percorso a piedi, con le linee 13 (Prato – Caricamento) e 20 (piazza Vittorio Veneto – via Rimassa).

Il parcheggio auto, nei piazzali antistanti il quartiere fieristico, costa 5 Euro senza limitazioni di orario.

Info: www.primavera-online.it

LASCIA UN COMMENTO