Home Cronaca Cronaca Savona

LOANO: MANIFESTAZIONI PER IL WEEK-END DI PASQUA

0
CONDIVIDI

A Palazzo Doria si potrà visitare la mostra “Nello stile italiano”, che propone una selezione rigorosa del percorso artistico di Lucio Del Pezzo: 18 emblematiche opere tra dipinti e sculture realizzati dal 1964 a oggi in base ad un suo personale linguaggio segnico che attraversa con ironia e leggerezza gli stili e le epoche. La mostra, ad ingresso libero, si potrà visitare con il seguente orario sabato, domenica e lunedì dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 19.00.

Sabato 22 e domenica 23 marzo, dalle 10.00 alle 19.00, Piazza Massena si animerà con Artigianalmente mestieri in piazza, il mercatino dell’artigianato e degli artisti. Nella piazzetta saranno presenti tanti piccoli “laboratori a cielo aperto” dove artisti–artigiani realizzeranno i loro oggetti davanti al pubblico, portando in piazza la creatività e l’abilità artigiana che produce originali manufatti. Gli artigiani saranno presenti con prodotti di eccellenza, unici ed inimitabili: ceramiche dipinte, oggetti intagliati nel legno, vetro dipinto, maschere di cuoio, borse e cinture realizzate con il cuoio, composizioni di fiori secchi, decupage e bigiotteria d’arte.

Domenica 23 marzo, alle ore 21.00, nella Chiesa di S. Agostino, si terrà il Concerto di Pasqua del Coro Polifonico Città di Loano diretto da Silvano de Matteis e accompagnato dalla pianista Paola Arecco.
Il Coro Polifonico Città di Loano, nato nel 1998, è composto da trenta elementi vocali, diretti da Don Silvano.
Il repertorio che caratterizza la formazione loanese è quello della polifonia barocca, e nonostante la giovane età del gruppo, il coro “Città di Loano” ha all’attivo numerosi concerti, che si sono tenuti in prestigiose rassegne.
Il programma della serata prevede l’esecuzione di due corali, che il musicista tedesco Johann Sebastian Bach ha composto per la Santa Pasqua, la Petite Messe in Do di Gounod, l’Ave Verum Corpus di Mozart, l’Ave Maria di Lorenzo Perosi, e l’incipit del Gloria di Vivaldi.
Il soprano Simona Briozzo, voce solista del coro, eseguirà alcuni brani di Bach, Vivaldi e di Saint Saëns ed il tenore Gianni Traverso interpreterà l’Agnus Dei di Bizet.


Lunedì 24 marzo, prenderà poi il via la rassegna “Tutti in piazza …arriva la festa.
La marching band ospite del primo dei quattro appuntamenti dedicati alle performance musicali  itineranti sarà Bandakadabra, fanfara di strada piemontese composta da quindici elementi (3 trombe, 1 fisarmoniche, 1 sax contralti, 3 sax tenori, 2 clarinetti, 2 percussioni, 1 basso tuba, 2 bombardini, 2 tromboni).

Il progetto musicale della street band si contraddistingue per l’originalità degli arrangiamenti e per la ballabilità dei brani eseguiti. Calypso centroamericani, nigun, marcette, struggenti melodie zingane si fondono con la tradizione bandistica italiana dando vita ad una performance itinerante coinvolgente e carica di allegria.

Il concerto, che prenderà il via alle ore 16.30, sarà accompagnato da gags di clownerie eseguite da alcuni elementi della band, che uniscono alla formazione musicale le tecniche del teatro di strada.

La rassegna proseguirà il 5 aprile con le sonorità dei Contrabbanda, il 12 aprile con l’istrionica performance dei Pappazzùm e si chiuderà con il ritmo irresistibile della Bandalarga Technostreet (1 giugno).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here