Home Cronaca Cronaca Savona

LOANO. I TURISTI CONTRO IL RANDAGISMO. LE “GATTARE” SPORGONO DENUNCIA

1
CONDIVIDI

GATTO RANDAGIOSAVONA. 30 AGO. E’ guerra a Loano tra i turisti possessori in riviera di seconde case e le cosiddette “gattare” che custodiscono la colonia felina in viale Amico.

Minacce, eliminazione dei ripari dei gatti e delle vaschette per cibo e acqua, da parte dei villeggianti, nonostante i ricoveri e gli oggetti per l’alimentazione dei mici siano tutti i giorni puliti dai volontari.

La notte scorsa un’altra devastazione e gli animalisti hanno presentato denuncia ai carabinieri, mentre la Protezione Animali, che li sosterrà in giudizio, ha notificato all’amministratore del condominio una diffida, da rendere nota agli inquilini, a compiere azioni contro i gatti e chi li accudisce.


“Le norme di legge della Regione Liguria, vigenti dal 2000 – precisa l’Enpa – sono chiare. I gatti che vivono in stato di libertà sul territorio sono protetti ed è fatto divieto a chiunque di maltrattarli o di allontanarli dal loro habitat. La somministrazione di cibo e cura delle colonie (feline) da parte degli zoofili non può essere impedita. E’ vietato a chiunque ostacolare l’attività di gestione di una colonia o asportare o danneggiare gli oggetti impiegati, e prevedono sanzioni amministrative fino a 516 euro per i responsabili; l’uccisione di animali è invece un reato penale, punito con la reclusione fino a 2 anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here