Lo Strumento del Diavolo apre la stagione Young al Carlo Felice

0
CONDIVIDI
Lo Strumento del Diavolo
Lo Strumento del Diavolo
Lo Strumento del Diavolo
Lo Strumento del Diavolo
Lo Strumento del Diavolo

GENOVA. 20 NOV. Dopo il grande successo della precedente, la Stagione dell’Auditorium E. Montale di quest’anno si apre con “Lo strumento del diavolo”,  spettacolo prodotto lo scorso anno in concomitanza con il 54° Premio Paganini. Andrà in scena da mercoledì 25 fino a sabato 28 , con i seguenti orari : mercoledì 25 alle ore 11, Giovedì 26 ore 9.30 e ore 11.00, Venerdì 27 ore 10.00, prevista anche replica pomeridiana per sabato alle ore 16.  

“Lo strumento del diavolo” è uno spettacolo di teatro-danza che gioca sul leggendario connubio violino-demonio. In veste allegra e scanzonata, diabolica e foriera di sventure, romantica e misteriosa, il violino si impone quale protagonista svelando con ironico divertimento i segreti che lo rendono tanto affascinante quanto misterioso. Nel corso dei secoli gli sono state infatti attribuite proprietà sovrannaturali e  spesso oscure. Nella letteratura trova ampio spazio il legame stretto tra uomo e maligno attraverso il violino: dai racconti popolari dei Grimm, passando per Histoire du soldat di Stravinskij fino ai fumetti di Dylan Dog. Del resto le sue particolari sonorità hanno sedotto personalità di ogni epoca come Casanova, Mussolini, Chagall, Chaplin, Nixon e De André.

Con questa nuova produzione prosegue la collaborazione fra la Fondazione Teatro Carlo Felice e l’Istituto Giannina Gaslini. Una collaborazione che dura da 5 anni e che da due vede l’andare in scena  di giovani danza-attori dai 7 ai 16 anni accanto agli artisti del Teatro. Molti dei bambini provengono dal progetto TEATRO-DANZA BOX, Laboratori di Espressività Corporea Musicale che si svolgono dal 2010  presso il rinomato Istituto affiancando e integrandosi con l’attività terapeutica. I bambini vivono così l’esperienza unica di esibirsi da veri Artisti e la partecipazione al lavoro in Teatro diventa a tutti gli effetti parte integrante del percorso terapeutico.

 

“E’ un lavoro che dura da 5 anni ed è nato sull’entusiasmo di far fare qualcosa di diverso a ragazzi con disturbi nel comportamento. – afferma la Dott.ssa Samoini – E’ stato un grande successo e lo dimostra il fatto che alcuni dei ragazzi tornano a fare attività da noi anche dopo la completa guarigione”.

Luisa Baldinetti coreografa dello spettacolo nonché regista e curatrice del testo assieme ad Alessandra Premoli dice: ”Lo spettacolo è una parte del lavoro che noi facciamo all’interno del Gaslini. Costruire insieme  uno spettacolo non è facile perché comporta anche il relazionarsi con ragazzi diversi sia di età che di situazioni. Ma questo non ci ha mai scoraggiati anche perché il risultato è sempre stato ottimo dando soddisfazione e piacere sia a noi che soprattutto ai ragazzi che ne prendono parte. I bambini in scena per “Lo strumento del diavolo” sono 9, ma non tutti provengono dal Gaslini “.

Le  scene sono di Enrico Musenich, il video  è di Luisa Baldinetti, mentre gli interpreti sono :Violino           Pier Domenico Sommati, Il Diavolo Luca Alberti (DEOS) Protagonisti i bambini.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO