Lo splendore di Pegli in mostra al Ducale

0
CONDIVIDI
Fotografando Pegli
Fotografando Pegli
Fotografando Pegli

GENOVA. 23 FEB. Si terrà venerdì 26 febbraio con inizio alle ore 17  il vernissage del foto book  “Fotografando Pegli” di Francesca Buffa ed Elvio Manfredi, la location, la Galleria d’Arte “Artelier” sita presso il Palazzo Ducale di Genova.

La manifestazione, con annessa mostra fotografica, si propone di mostrare attraverso una galleria di splendide immagini, uno dei luoghi sicuramente, ancor oggi più suggestivi e ricchi di storia della nostra città, Pegli, una cittadina (oggi quartiere inglobato nella “grande Genova), che nel suo massimo splendore, tra il diciottesimo e la prima metà del ventesimo secolo, era uno dei luoghi più rinomati della Liguria per facoltosi villeggianti, conosciuto dai Nobili e Reali di tutta Europa, citata da Poeti, illustrata da Pittori, un vero e proprio concentrato delle bellezze della Liguria, stretta, anzi strettissima tra mari e monti, elegante con le sue Ville: Pallavicini, Doria, Banfi, le sue eleganti dimore ( tra cui quella di Papa Benedetto XV). Ma anche oggi Pegli è più viva che mai, una piccola oasi stretta tra 2 porti,  un luogo che a fatica ha resistito all’avanzare delle industrie che le sono nate intorno, cantieri, raffinerie, sfiorata dal decollo e dall’ atterraggio degli aerei del vicino aeroporto, ma in qualche modo ancora viva e bella, nel senso più assoluto di questo termine.

Proprio questo ci propone questa mostra, il riaffermare di un identità che non è mai andata perduta, nonostante i troppi tentativi di snaturarla ed offenderla.

 

Un luogo che ci appare splendido attraverso le immagini che la ritraggono, autentici “dipinti” che fermano particolari che nella frenesia di una visita superficiale possono sfuggirci. Interessante poi il Saggio critico che accompagna l’opera, questo a cura di Alessandra Vinotto,poetessa e fotografa di fama internazionale, Art Director Redeye Film Studio, Ratio operae a cura di Alessandro Prusso Editore.

La mostra sarà visitabile fino al 2 marzo.

Nicola Leugio

La manifestazione è stata sospesa per indisponibilità della curatrice.

LASCIA UN COMMENTO