Litiga con la convivente e poi aggredisce i carabinieri: genovese arrestato

0
CONDIVIDI
Nordafricano perseguita l’ex italiana 24enne
Litiga con la convivente e poi aggredisce i carabinieri: arrestato
Litiga con la convivente e poi aggredisce i carabinieri: arrestato

GENOVA. 2 AGO. Stanotte i carabinieri del nucleo Radiomobile hanno arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale” nonché denunciato per “minacce e oltraggio a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia, lesioni e violenza privata” un 43enne genovese, abitante in via Napoli, con pregiudizi di polizia.

Il predetto, a seguito dell’ennesimo violento dissidio con la propria convivente, 37enne, costringeva la donna a uscire di casa svestita ed in stato confusionale. L’uomo, barricatosi in casa, alla vista dei carabinieri, proferiva frasi oltraggiose.

Asseriva quindi di essere in preda ad un malore, per cui veniva richiesto l’intervento dei vigili del fuoco, che riuscivano ad aprire la porta. L’uomo, a questo punto, si scagliava contro gli operanti, venendo bloccato dopo una breve colluttazione. La donna, ricoverata in osservazione, ha riportato 4 giorni di prognosi.

LASCIA UN COMMENTO