Liguria Notizie aderisce all’iniziativa dell’ SMS Solidale 45500

4
CONDIVIDI
Il banner per SMS solidale pubblicato
Il banner per SMS solidale  pubblicato
Il banner per SMS solidale pubblicato

GENOVA. 25 AGO. Liguria Notizie e i siti collegati (Piemonte, valle D’Aosta, Lombardia, Trentino, Emilia Romagna, Toscana e Marche) hanno aderito immediatamente e di buon grado all’iniziativa della Protezione civile per il posizionamento gratuito dei Banner ‘SMS Solidale’ per le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto

In pratica abbiamo posizionato il banner per l’ SMS solidale nelle manchette delle testate dei rispettivi siti. Tali banner resteranno posizionati per 15 giorni.

Chiamando il numero 45500 per la raccolta di fondi attraverso l’invio di sms del costo di 2 euro.

 

È possibile donare anche chiamando da rete fissa lo stesso numero. Il servizio è attivato con gli operatori nazionali Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, CoopVoce, Wind e Infostrada, TWT, CloudItalia e PosteMobile.

I fondi raccolti saranno trasferiti dagli operatori, senza alcun ricarico, al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarle alle regioni colpite dal sisma.

Noi crediamo nell’iniziativa. E voi?

http://www.ligurianotizie.it/terremoto-attivato-sms-solidale-45500-per-aiutare-le-popolazioni/2016/08/24/215115/

4 COMMENTI

  1. Nessuno si fida più a queste raccolte tramite sms ,troppe ruberie in passato (a Genova con alluvione ne sappiamo qualcosa) soldi raccolti arrivati in minima parte ,L aiuto ? Si ,ma da parte delle tifoserie,che saranno sicuramente casinare,fastidiose (per alcuni ) ma sicuramente “specie in questi casi “più oneste e affidabili !

  2. Per quanto riguarda l’SMS Solidale, personalmente ci crediamo e abbiamo provveduto.
    Saremo degl inguaribili ‘creduloni’; senz’altro però proprio per gli scandali che ci sono stati, ora tale sistema è senz’altro attenzionato, indi per cui può essere sicuro.

    • Mi spiace : ma se un cardinale (ministro di Dio) ha il coraggio di fregare i bambini per “migliorare” il proprio attico (e evito ulteriori commenti,non riesco a fidarmi più di nessuno che vuol essere portatore di solidarietà..se non i miei simili (poveracci ma onesti ) !

LASCIA UN COMMENTO