Home Economia Economia Genova

Liguria Digitale, battesimo laboratori a Erzelli. Bucci: come la Apple a Cupertino

0
CONDIVIDI
Toti, Cingolani, Bucci e Rixi

GENOVA. 27 MAR. United we stand, divided we fall: è una delle nuove scritte che campeggia all’ingresso degli uffici di Liguria Digitale a Erzelli (4050 metri quadrati dove lavorano 360 su 420 dipendenti).

“Il Parco scientifico tecnologico degli Erzelli avrà finalmente un’anima e un richiamo internazionale in grado di attrarre ‘cervelli’ e nuove imprese, creare nuovi posti di lavoro di elevata professionalità e fare ricerca nell’alta tecnologia nel settore strategico delle scienze della vita”.

Lo ha dichiarato oggi il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti durante la sottoscrizione dell’accordo di programma tra Regione Liguria e Istituto italiano di tecnologia-IIT per la realizzazione dello Human Technology hub. La firma dell’intesa tra il governatore Toti e il direttore scientifico dell’IIT Roberto Cingolani c’è stata al Great campus, Parco scientifico tecnologico degli Erzelli, nell’ambito di “High tech in Liguria: moving to next level”, giornata inaugurale dei nuovi laboratori di Liguria Digitale (programma in allegato).


“Oggi è un giorno importante – ha detto ancora Toti – E’ importante che Liguria Digitale sia qui agli Erzelli, nella nuova sede , grazie al lavoro compiuto dall’amministratore Bucci che, nel giro di tre mesi, ha razionalizzato gli spazi, ed è importante la collaborazione con IIT. Oggi si dà un colpo di gong alla fase 2 di Erzelli, un parco che finalmente ha un anima e avvia un importante progetto di sviluppo sullo human tecnology e i big data, mettendo in filiera le eccellenze sanitarie e quelle della ricerca in un unico progetto”.

“L’accordo con IIT – ha spiegato l’assessore regionale allo Sviluppo economico e alla Ricerca Edoardo Rixi – è strategico perché consentirà di catalizzare competenze e sinergie importanti tra mondo dell’università e della ricerca, imprese e start up innovative, che in Liguria sono in netta crescita”.

L’insediamento dello Human technology hub prevede la realizzazione di programmi di ricerca e sviluppo tra l’IIT, ospedali, Irccs, istituti e centri clinici riabilitativi liguri. Centrale il ruolo di Liguria Digitale che sarà il braccio operativo della Regione Liguria nelle azioni previste dall’accordo per la realizzazione dell’hub.

“Con l’apertura dei nuovi laboratori a Erzelli – hanno concluso Toti e Rixi – Liguria Digitale avrà un ruolo da protagonista: potrà svilupparsi l’ambito delle proprie competenze innovative, fare da raccordo per la trasmissione dei risultati raggiunti anche nel pubblico e quindi tradurre la ricerca in servizi ai cittadini”.

“Una sede che parla di storia della nostra regione – ha aggiunto il numero uno di Liguria Digitale e candidato sindaco Marco Bucci – proprio per questo, abbiamo messo persone famose della nostra regione in ciascuna sala riunione perché vogliamo creare un ponte tra quello che era la Liguria nel passato, la sua grandezza, e quello che sarà nel futuro, perché noi siamo convinti che lavorando tutti assieme la Liguria diventerà grande ancora e meglio di come era nel passato. Qui ad Erzelli possiamo vedere le stesse cose che si possono trovare alla Apple a Cupertino o nei centri Microsoft, dove è importante non soltanto fare il proprio lavoro ma anche costruirsi le idee attraverso le immagini, attraverso poter parlare con le persone in un ambiente rilassante, con tutti quei tempi ricreativi che non fanno altro che generare nuove idee”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here