Banca Carige chiude 106 filiali in Liguria

7
CONDIVIDI
Carige, conferma per 600 esuberi e 100 assunzioni entro 2020

Carige1GENOVA. 29 GIU. Saranno in tutto 106 le filiali di Banca Carige che chiuderanno i battenti entro la prima metà del 2017. Entro un anno infatti il totale degli sportelli dell’istituto di credito ligure passeranno dai 606 di oggi a soli 500.

Per quanto riguarda specificatamente il personale, il gruppo prevede circa 500 esuberi, visto che il piano interessa complessivamente 700 persone, di cui 180 usciranno grazie al raggiungimento dei requisiti pensionistici, mentre per gli altri potrebbe rendersi necessaria una vertenza sindacale. La banca ha comunque stimato circa 270 assunzioni entro il 2020.

La chiusura delle filiali si inserisce all’interno della serie di misure contenute all’interno del piano strategico 2016/2020 per il rilancio dell’istituto che la Banca Centrale Europea aveva chiesto di presentare entro il 30 giugno prossimo, e cge il Cda di Banca Carige ha approvato oggi pomeriggio.

 

Il piano “Non prevede misure sul capitale che saranno prese in considerazione soltanto se rese necessarie” ha spiegato l’amministratore delegato Guido Bastianini durante la presentazione del piano. Carige si presenta oggi con basi patrimoniali in linea con le richieste della Bce, con Cet 1 al 31 marzo al 12,4%, a seguito dell’aumento di capitale del 2015.

7 COMMENTI

  1. Ma quanto mi spiace. Ora capite cosa vuol dire essere all’interno dell’Europa e schiavi della Bce. 106 filiali kaputt ed tantissime persone a casa

  2. Speriamo che i primi licenziati siano quelli dell’ufficio compliance che, mentre segnalavano agli uffici fiscali i vari signor “Rossi”, chiudevano occhi e orecchie sugli immani disastri fatti da Berneschi e C.

LASCIA UN COMMENTO