Life, a Genova un festival di cultura omosessuale

0
CONDIVIDI
Life, un festival di storie di vita omosessuale
Life, un festival di storie di vita omosessuale
Life, un festival di storie di vita omosessuale

GENOVA. 4 MAG. Da lunedì 9 a domenica 15 maggio 2016 Genova ospita Life Festival, prima edizione del festival di storie di vita omosessuale, organizzato da Arcigay Approdo Ostilia Mulas in collaborazione con Teatro della Tosse, Teatro dell’Archivolto, Teatro Altrove, Circuito Cinema Genova, Palazzo Ducale – Fondazione per la Cultura, Arci Liguria, libreria Feltrinelli, Comics Corner, Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, Stanza della Poesia, Coordinamento Liguria Rainbow, Left Lab.

Una settimana e oltre di eventi, che accompagna idealmente la ricorrenza del 17 maggio, Giornata internazionale per la lotta all’omofobia e transfobia: un mezzo per incontrarsi, conoscere e capire, sfatare tabù e combattere discriminazioni, creare inclusione ed accoglienza e, laddove ce ne fosse bisogno, rivendicare la propria identità e riappropriarsi del proprio vissuto.

Aprirá il festival, nella serata di lunedì 9 maggio al Teatro Altrove, l’ attore e scrittore Carlo Giuseppe Gabardini.

 

Life è un festival nato con l’obiettivo di presentare uno spaccato di produzione culturale a tematica gay o di raccontare, semplicemente, storie di vita di persone omosessuali. Da questo obiettivo nasce il titolo del Festival: LIFE, VITA.

  • Il festival si compone di una serie di sezioni tematiche che spaziano attraverso le diverse forme artistiche:
  • Il teatro: la sezione teatrale del festival presenterà alcune tra le migliori produzioni che affrontano temi legati all’identità di genere e all’orientamento sessuale attualmente sui palcoscenici italiani.
  • Il cinema: la sezione cinematografica del festival proporrà alcuni dei film internazionali a tematica omosessuale di maggiore successo degli ultimi anni.
  • Gli spettacoli per ragazzi: propone attività per ragazzi e famiglie con l’obbiettivo di creare un percorso di educazione al rispetto delle diversità. Si compone di uno spettacolo teatrale specificamente pensato per i ragazzi e da una serie di letture di testi per bambini.
  • La letteratura: la sezione letteraria del festival si articolerà in presentazioni di libri di recente pubblicazione che affrontino i temi del festival.
  • La musica: la sezione musicale proporrà un concerto e due serate monografiche incentrate sulla musica e gli scritti di compositori e artiste omosessuali.
  • La storia: la sezione del festival dedicata alla cultura, infine, sarà composta da un ciclo di incontri che abbracceranno le principali tematiche legate alla storia e all’evoluzione del movimento LGBT e ai relativi aspetti culturali.
  • Le arti visive: accompagneranno il festival alcune mostre di giovani artisti genovesi, degli studenti e studentesse dell’ Accademia Ligustica e della Facoltá di Architettura, e avremo la partecipazione del fotografo genovese Alberto Terrile con una mostra sulla comunitá transgender genovese.

Il programma si può visionare sul sito www.life-festival.it e sulla pagina Facebook Life Festival

Facebook: https://www.facebook.com/lifefestivalGENOVA

LASCIA UN COMMENTO