Home Cronaca Cronaca Genova

Libera Genova, in piazza per le vittime delle Mafie

0
CONDIVIDI
Libera Genova, in piazza per le vittime delle Mafie

GENOVA. 21 MAR. “Luoghi di speranza, testimoni di bellezza”. E’ questo il tema che ha accompagnato la XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, organizzata in tutta Italia dalla rete di Libera e da Avviso Pubblico: un appuntamento che da oltre vent’anni vede impegnati nel ricordare, ogni 21 di marzo, tutte le vittime della violenza mafiosa, rinnovando nel loro nome il nostro impegno contro le mafie e la corruzione.

Un appuntamento che di recente, lo scorso 1 marzo, con il via libera definitivo e unanime dell’Aula della Camera, è stato istituzionalizzato.

Quest’oggi, in tutta Italia, sono scese in piazza 500mila persone persone, in 20 piazze principali e in oltre 4000 luoghi.

In Liguria migliaia di persone hanno sfilato per le strade di Genova e di Ventimiglia con scuole, istituzioni ed associazioni, idealmente unite nell’abbraccio con i familiari delle vittime innocenti delle mafie.

Accanto alle due piazze principali, sono oltre 180 i “luoghi di memoria” in Liguria: scuole, sedi associative, negozi, luoghi di lavoro che alle 11:00 del 21 marzo, in contemporanea con il resto d’Italia, si sono fermati per un momento di ricordo.

Nel pomeriggio le attività proseguiranno: circa 400 persone parteciperanno a 5 seminari in spazi dell’Università, del Palazzo Ducale e dell’Accademia Ligustica di Belle Arti.

Dalle 20:30, infine, un concerto serale nei locali del Mercato del Carmine: Folx e Tony Linetti e i Sottospirito ci terranno compagnia, per una serata di musica, testimonianza e bellezza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here