L’ex Diurno di P.zza de Ferrari diventa Casa della Musica

5
CONDIVIDI
Il Carlo felice non può far volare la sua Rondine
L'ex diurno diventerà la Casa della Musica del Carlo Felice
L’ex diurno diventerà la Casa della Musica del Carlo Felice

GENOVA. 18 APR. L’ex diurno, diventato soprattutto dimora dei senza tetto non rinascerà più a De Ferrari, i locali sotto il Carlo Felice vengono conferiti alla Fondazione Carlo Felice.

Nel frattempo il servizio docce è stato trasferito in vico Croce Bianca, gestito dagli enti del terzo settore.

A De Ferrari, nel sottopasso verranno realizzati i nuovi bagni pubblici, strutturati come servizio per i genovesi e i turisti, un servizio che oggi a Genova è praticamente inesistente, costringendo i malcapitati a fare il giro dei bar.

 

Il Teatro ha preso atto con grande soddisfazione dell’approvazione della delibera adottata dalla Giunta Comunale relativa al conferimento dell’immobilealla Fondazione.

Ciò consentirà al Teatro di sviluppare ulteriormente la funzione di “Casa della Musica” consentendo, con l’ampliamento degli spazi, la possibilità di diversificare l’offerta sia prodotta da noi che ospitare altre proposte.

La destinazione degli spazi immaginata dal Teatro e proposta al Comune è funzionale all’attività musicale e di intrattenimento; ampia attenzione dovrà ora essere indirizzata alla ricerca di Partner con cui collaborare.

“Mi fa piacere” dice il Sovrintendente “che l’approvazione della delibera non abbia avuto opposizioni in sede di dibattito consiliare, mi pare il segno della volontà comune di investire sulla cultura”.

FRANCESCA CAMPONERO

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO