Home Cronaca Cronaca Italia

LETTERA APERTA ALL’ ASSESSORE CARLO RUGGERI A FIRMA CGIL, CISL E UIL

0
CONDIVIDI

D.D.L. 223 “Misure sulla salvaguardia e la valorizzazione degli alberghi”, la cui discussione è stata rinviata a settembre, CGIL CISL e UIL Liguria sottolineano quanto segue: l’attività alberghiera è un punto di forza del sistema economico della Liguria e, in quanto tale, deve essere sostenuta. Come soggetto protagonista dell’economia regionale esso rappresenta anche un motore per l’occupazione.
Riteniamo che proprio in virtù della stabilità dell’occupazione nel settore e nel rispetto dell’interesse generale debba essere coinvolto in modo fattivo anche chi rappresenta i lavoratori dipendenti.
Nella procedura di avanzamento della costruzione della legge, abbiamo proposto due emendamenti: uno relativo alla possibilità di concertare a livello locale la trasformazione degli alberghi in abitazioni, l’altro che prevede l’aumento della percentuale di superficie da destinare ad edilizia abitativa convenzionata in una misura che va dal 20% al 50%. Questo, si inserisce, e ne rafforza gli strumenti, nello spirito del DDL presentato dalla Giunta. Tutto ciò, infatti, è finalizzato a rendere il patrimonio alberghiero una ricchezza che non possa diventare “solo” speculativa, ma che possa mantenere e creare posti di lavoro.
Siamo convinti che la Liguria, regione turistica, abbia il dovere di mantenere una offerta ricettivo – alberghiera di qualità e che non debba scegliere, come alcuni pensano, solo la strada delle seconde case.
Per tutti questi motivi, visto che si preannuncia un ulteriore confronto con gli albergatori, chiediamo di essere considerati a pieno titolo interlocutori nella discussione del DDL, quali rappresentanti del settore turistico che in Liguria vede impiegati circa 70.000 lavoratori”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here