Home Cronaca Cronaca Genova

Letame e scritte davanti alla sede di CasaPound a Genova

5
CONDIVIDI
Letame e scritte davanti alla sede di Casapound a Genova

GENOVA. 29 SET. Sale la tensione in alcune zone di Genova con l’avvicinarsi delle inaugurazioni delle sedi dei movimenti della destra radicale La Superba/Lealtà Azione e CasaPound.

Nella notte ignoti hanno imbrattato con della vernice gialla e del letame l’ingresso di quella che sarà la futura sede di CasaPound in via Montevideo a Genova.

“Chiudere i covi fascisti”, “Infami” e “Alla prossima” sono le scritte di vernice gialla che sono state scritte sulle saracinesche. Due i sacchi di letame rovesciati davanti alla porta.


Sull’inquietante episodio indaga la Digos, che sta esaminando anche le immagini delle telecamere della zona.

Ieri l’assemblea permanente antifascista, ha deciso di organizzare una mobilitazione per il 7 ottobre in via Serra, davanti a quella che sarà la sede della Superba, mentre stamane il centro sociale Zapata ha distribuito volantini con la scritta “Difendiamo i quartieri dal razzismo e dal fascismo”.

CasaPound e Lealtà Azione non hanno ancora commentato i fatti, mentre la giunta Bucci ha sempre ribadito che “nel Comune di Genova qualunque associazione legalmente riconosciuta e che rispetti la legalità può aprire delle sedi sul nostro territorio”.

 

 

5 COMMENTI

  1. Questi personaggi sono sinonimo di democrazia. In più sono parassiti della società capaci solo di manifestazioni a dir poco grottesche. La sconfitta Genova brucia….. Una roccaforte trentennale conquistata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here