Home Cultura Cultura La Spezia

LERICI, RIQUALIFICAZIONE ANTISISMICA DEL PALAZZO COMUNALE. A BREVE LA GARA D’APPALTO

0
CONDIVIDI

lerici spiaggiaLA SPEZIA 25 FEB. Approvato in giunta il progetto esecutivo di riqualificazione antisismica del Palazzo Comunale.

“Si tratta di un progetto di grande importanza – afferma il Sindaco Marco Caluri – sul quale l’Ente è deciso ad investire molto. Abbiamo deciso di puntare molto sulla riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico adeguandolo sul piano sismico poiché si tratta di una scelta strutturale e lungimirante.
Vogliamo che tutti i dipendenti dell’Ente possano lavorare in un ambiente sicuro, all’avanguardia sotto il profilo della rispondenza ai requisiti antisismici richiesti dalle normative di legge.
In un momento in cui le risorse vanno investite con grande attenzione, sono questi gli interventi su cui un’Amministrazione Comunale deve investire: cose utili e necessarie, senza lustri e lustrini e fumo da gettare negli occhi. I cittadini ci chiedono scelte di priorità poiché comprendono le difficoltà in cui versano i Comuni. Noi sappiamo ascoltarne i suggerimenti e agiamo di conseguenza.
I prossimi interventi di adeguamento sismico riguarderanno le strutture educative Comunali di Pugliola e San Terenzo; anche in tal caso si tratta di cofinanziamenti al 50% il che significa, per noi, stanziare a bilancio circa 120.000 euro: parliamo di cifre importanti, di soldi spesi bene per la sicurezza dei nostri figli.”

“L’intervento è cofinanziato dalla Regione Liguria con un contributo di 315.000 euro, mentre il Comune investirà 166.000 euro – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Michele Fiore –
A breve procederemo con le due rispettive gare d’appalto, una relativa agli interventi per l’adeguamento della torre e l’altra per le opere edili più generiche di contenimento”.


“Il primo intervento sarà volto a consolidare le pareti esterne a monte dell’edificio, con speciali iniezioni che ne aumenteranno la resistenza ( si tratta di un cosiddetto “intervento diffuso”).
Per la torre del palazzo Comunale si procederà invece con un sistema di cerchiatura brevettato (chiamato “sistema Cam”), volto a darle una struttura monolitica, aumentandone così la resistenza.
Non ultimo, si interverrà anche sul rinforzo del muro di base, con la collocazione di travi d’acciaio. I complessivi interventi, che contiamo di far partire prima dell’estate, avranno una durata di circa 4 – 5 mesi.
Ci tengo a precisare che non sono previsti particolari disagi per i dipendenti dell’Ente e che gli Uffici, anche durante la fase di intervento, saranno regolarmente funzionanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here