Leivi, carabiniere Joy arresta albanese che spaccia a minorenni

0
CONDIVIDI
Un cane antidroga dei carabinieri in prima linea per difendere la popolazione dei caruggi
Semper fidelis: i cani antidroga dei carabinieri in prima linea per difendere la popolazione
Semper fidelis: i cani antidroga dei carabinieri in prima linea per difendere la popolazione dai cattivi

CHIAVARI. 29 GEN. Semper fidelis: il cane antidroga Joy non ne sbaglia una e non tradisce la legge. I carabinieri del Nucleo operativo, coadiuvati dal Nucleo cinofili di Villanova d’Albenga, ieri hanno arrestato per  “spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”, T.B., 19 enne albanese, residente a Leivi, nullafacente, che poco prima era stato notato dai militari mentre cedeva un involucro di marijuana ad un minorenne.

Successivamente, con l’ausilio del cane Joy, i carabinieri hanno fatto irruzione in casa dell’albanese e nel corso della perquisizione sono stati trovati circa 150 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e strumenti per il taglio ed il confezionamento. Droga e materiale sequestrati. Doppia razione di rancio per Joy.

LASCIA UN COMMENTO