LEGNA VERNICIATA PER CUOCERE IL PANE. OPERAZIONE DEL NAS

10
CONDIVIDI
operazione-nas-pane-napoli

operazione-nas-pane-napoliNAPOLI. 22 GIU. I carabinieri del Nas di Napoli hanno compiuto un blitz nei forni cittadini che ha evidenziato l’uso di legna verniciata e con chiodi arrugginiti per cuocere il pane.

Nell’operazione sono state denunciate 63 persone, circa 3,5 tonnellate di pane sequestrate e multe per 100 mila euro.

L’operazione, che si è svolta tra Napoli e provincia, ha visto il controllo di 200 forni, 13 dei quali sono stati sequestrati.

 

Al fine d’intercettare e verificare i mezzi utilizzati per il trasporto del pane, sono stati predisposti posti di blocco su strada ed ispezionati market e negozi di alimentari.

In particolare i forni abusivi a cui i carabinieri hanno messo i sigilli si trovano: 6 ad Acerra, 3 ad Arzano e 4 a Crispano, Pomigliano d’Arco, Afragola e Casoria.

Alcuni sono stati trovati in condizioni igienico sanitarie pessime. In uno, è stata rinvenuta legna proveniente da scarti di cantieri edili, con chiodi arrugginiti ed evidenti tracce di calce e vernici.

10 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO