Legalità, Rossetti sotto attacco M5S: è uno da vecchia politica

0
CONDIVIDI
L'ex assessore della giunta Burlando e attualevicepresidente del consiglio regionale Pippo Rossetti (Pd) criticato dal M5S:
L'ex assessore della giunta Burlando e attualevicepresidente del consiglio regionale Pippo Rossetti (Pd) criticato dal M5S:
L’ex assessore della giunta Burlando e attuale vicepresidente del consiglio regionale Pippo Rossetti (Pd) criticato dal M5S: sfrutta reputazione altrui, è uno da vecchia politica

GENOVA. 19 FEB. “Una provocazione bella e buona, in pieno stile Pd. Non mi spiego in altro modo le incredibili parole del consigliere dem Pippo Rossetti, che, al termine di un suo comunicato sul Tavolo della legalità, si è sentito in dovere di elogiare pubblicamente la sua compagna di partito (unico!) Sonia Viale per aver “invitato a questa riunione pubblica il magistrato Ferdinando Imposimato”. Rossetti, da vecchio politicante, finge appositamente di non ricordare che, in realtà, se un personaggio d’alto prestigio pubblico come Imposimato (presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione) era presente stamattina, è stato solo per volontà e spinta del M5S, che fortemente ha voluto la sua partecipazione al Tavolo tra i relatori. Come ha dichiarato lo stesso assessore Sonia Viale e gliene diamo atto”.

Il consigliere regionale M5S Alice Salvatore non ci sta a essere presa in giro e oggi ha attaccato il vicepresidente del consiglio regionale Rossetti (Pd).

“Bastava ascoltare l’intervento di Imposimato oggi in sala, carico di coraggio e forza civica, per distinguere chi, come Rossetti, sfrutta la reputazione altrui per restituire al proprio partito la verginità legalitaria perduta, da chi, come il M5S, vuole con ogni forza aprire un dibattito sulla legalità, quando in Liguria la vecchia politica si è ben guardata dal farlo – ha aggiunto Salvatore –  perché Rossetti non ci spiega come mai la Giunta Burlando, di cui è stato assessore, per 3 anni non ha mai convocato il Tavolo della legalità, come era previsto da una legge che lo stesso centrosinistra ha scritto (solo per farsi propaganda quindi)?

 

Ma, in fondo, anche questo è perfettamente in linea con il modo di intendere la politica di Rossetti & C. Tante buone intenzioni, molte chiacchiere e fatti zero”.

 

LASCIA UN COMMENTO