Home Sport Sport Savona

LEGA PRO GIR.B: SAVONA-SANTARCANGELO 2-0, TORNA LA VITTORIA SOTTO LA TORRETTA

0
CONDIVIDI
Lo Stemma del Savona Calcio

savona_calcioSAVONA 20 OTT. Partita di fondamentale importanza al “Bacigalupo”: arriva il Santarcangelo penultimo in classifica. Mister Di Napoli cambia: esordio assoluto per Addario in porta e Galimberti nella difesa a tre (in luogo dello squalificato Marconi). A centrocampo, spazio a Bramati centrale con Cerone in panchina. Demartis gioca in avanti a supporto di Scappini.

Nel primo tempo succede pochissimo. Savona più propositivo, Santarcangelo che opera soprattutto in contropiede. In uno di questi un rimpallo su Bramati manda il pallone alto di poco sulla traversa. Ma al 42′ il lampo: Demartis si libera bene sulla sinistra e mette al centro un gran pallone che Quintavalla colpisce di testa battendo Nardi. Davvero un bel gol.

Nella ripresa parte meglio il Savona. All’ 8 cross dalla destra di Demartis, gran girata di Scappini, ma Nordi para. Un minuto dopo splendida azione per il raddoppio: travolgente ripartenza biancoblù, con palla che viaggia velocissima da Giorgione a Quintavalla, assist per Marchetti e gol di prepotenza. Applausi a scena aperta.


Il Savona gioca molto bene. Al 24′ cross dalla destra di Carta, Scappini anticipa tutti ma la palla si stampa sul palo. Peccato.

Al 34′ Addario si guadagna gli applausi. Prima devia in angolo una punizione di Radoi (fallo perlomeno dubbio di Galimberti al limite dell’area). Poi, sul susseguente corner, devia ancora con un gran volo un tiro incrociato di Traore. Al 36′ colpo di testa di Graziani, fuori di poco.

Al 42′ punizone di Evangelisti, Addario si fa trovare ancora pronto e respinge.

Finisce con una girata di De Feo dal limite, deviata. Il Savona conquista con pieno merito tre punti fondamentali per tornare nelle posizioni di classifica che gli competono.

Applausi per tutti i biancoblù ed ovazione per Giorgione, che va a salutare i tifosi salendo addirittura in gradinata

 

SAVONA-SANTARCANGELO 2-0

Rete: 42′ p.t. Quintavalla; 9′ s.t. Marchetti

Savona: Addario, Carta, Antonelli, Cabeccia, Galimberti, Bramati (5′ s.t. Cerone), Demartis (18′ s.t. De Feo), Quintavalla, Scappini (38′ s.t. Colombi), Giorgione, Marchetti. A disp.: Pennesi, Casarini, Loreti, Nucera; all. Di Napoli

Santarcangelo: Nardi, Traore, Rossi, Obeng, Salvatori, Cola (26′ s.t. Evangelisti), Pedrabissi, Bisoli, Guidone (13′ s.t. Radoi), Ballardini (13′ s.t. Torelli), Graziani. A disp.: Marani, Bigoni, Olivi, Scicchitano; all. Fraschetti

Arbitro: Di Ruberto di Nocera Inferiore (assistenti: Barbetta di Albano Laziale e Pellegrini di Roma 2)

Note: Ammoniti 22′ p.t. Cabeccia per gioco falloso; 3′ s.t. Bramati per gioco falloso, 16′ s.t. Graziani per c.n.r., 36′ s.t. Cerone per gioco falloso, 44′ s.t. Rossi per gioco falloso. Tiri in porta: 5-4; tiri fuori: 8-5; fuorigioco: 1-1; calci d’angolo: 2-7. Recupero: 2′ e 4′. Settatori: 589 (incasso: 2.514 euro)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here