Home Sport Sport Savona

LEGA PRO GIR. B: PRO PIACENZA-SAVONA 0-1, SCAPPINI REGALA IL SUSSULTO IN TRASFERTA

0
CONDIVIDI
I tifosi del Savona

savona_tifosiSAVONA 26 OTT. Il Savona sale a Piacenza con l’obiettivo di dare continuità agli ultimi, soddisfacenti risultati (pari a Pontedera e vittoria col Santarcangelo). Di Napoli deve però rinunciare agli esterni Marchetti, Speranza e Gizzi, tutti infortunati, al centrale difensivo Cabeccia e all’attaccante Spadafora, squalificati.

Nella linea difensiva a tre rientra però Marconi e sono Carta e Giorgione ad agire sugli esterni. A centrocampo, spazio a Casarini e conferma per Bramati, con Cerone in panchina. In avanti, Demartis a supporto di Scappini.

La prima occasione da gol è per la Pro Piacenza: al 4′ errore difensivo biancoblù e doppio miracolo di Addario su Ravasi prima e Schiavini dopo. Poi il Savona cresce: bella girata di Casarini al 16′, deviata; al 19′ Demartis non riesce a sfruttare un errore in presa alta di Alfonso e al 21′ altra ottima girata di Scappini, deviata in corner (quattro tiri dalla bandierina per i biancoblù nei primi 25′).


La Pro prova a sfondare soprattutto a destra con Matteassi: incursione al 34′ e tiro di Ravasi, ben murato da Casarini. Ma in chiusura di tempo al 41′ ottimo cross di Demartis dalla sinistra con Scappini che per un soffio non riesce a deviare in rete di testa. Si va a riposo sullo 0-0.

Ripresa ed è subito occasionissima per il Savona: al 3′ Demartis vince un rimpallo e si presenta da solo davanti ad Alfonso che è bravissimo a respingere, raccoglie Giorgione dal limite e il suo tiro sfiora il palo con l’estremo piacentino battuto.

Biancoblù ancora pericolosi al 13′: cross di Giorgione, colpo di testa di Scappini, a lato.

Entra De Feo al posto di Demartis e l’ex milanista è subito decisivo: al 20′ ruba palla a Ignico, punta verso Alfonso, allarga per Scappini che con un destro a giro sul secondo palo porta in vantaggio il Savona. Ancora un gol da applausi per i biancoblù.

La Pro Pacenza prova ad attaccare per pervenire al pareggio, ma i biancoblù mantengono sempre grandissima lucidità e mai vanno in affanno, portando a casa una vittoria meritatissima.

Si vede sempre di più la mano di mister Di Napoli, con la squadra che non solo dà continuità agli ultimi risultati positivi, ma progredisce ulteriormente sia sotto il profilo del gioco, che sul piano della personalità.

PRO PIACENZA-SAVONA 0-1

Rete: 20′ s.t. Scappini

Pro Piacenza: Alfonso, Castellana (37′ s.t. Pasaro), Porcino, Ignico (23′ s.t. Mella), Silva, Bini, Matteassi, Marmiroli, Ravasi (18′ s.t. Speziale), Schiavini, Caboni. A disp.: Iali, Aliboni, Sane, Mazzocchi; all. Franzini

Savona: Addario, Antonelli, Galimberti, Bramati (1′ s.t. Cerone), Marconi, Casarini, Demartis (18′ s.t. De Feo), Quintavalla, Scappini (42′ s.t. Colombi), Giorgione, Carta. A disp.: Pennesi, Sanna, Loreti, Nucera; all. Di Napoli

Arbitro: Baroni di Firenze (assistenti: Graziano di Mantova e Affatato di Verbania)

Note: Ammonito 8′ p.t. Bramati per gioco falloso, 27′ p.t. Marmiroli per gioco falloso; 30′ s.t. Casarini per c.n.r., 47′ s.t. Addario per c.n.r., 49′ s.t. Giorgione per gioco falloso

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here