Home Sport Sport Savona

LEGA PRO GIR. B: PONTEDERA-SAVONA 1-1, BIANCOBLU’ BEFFATI IN ZONA CESARINI

0
CONDIVIDI
Lo stadio del Savona Bacigalupo

bacigalupo_savonaSAVONA 13 OTT. Sotto un’ autentica bomba d’acqua il Savona è sceso in campo con grandissima voglia di interrompere la serie negativa delle ultime domeniche. Marconi dopo 4′ sfiora il gol su azione di calcio d’angolo, al 7′ Scappini calcia sul secondo palo ma Ricci compie un miracolo e devia in corner, al 12′ Scappini su assist di Carta si invola da solo verso Ricci che lo atterra: rigore, che lo stesso Scappini trasforma con un tiro a fil di palo.

Poi l’intensità dell’acqua è tale che nemmeno si vedono le tribune dal lato opposto del campo: a Vesprini di Macerata non rimane che sospendere la partita e mandare tutti negli spogliatoi.

Alle 21,48 l’arbitro Vesprini, coi capitani Quintavalla e Caponi, ritorna sul terreno di gioco: il pallone rimbalza perfettamente sul 99% del campo: solo le fasce laterali (circa un metro dalla linea di fondo) sono ancora impraticabili.


Alle 22,26 ritornano in campo le squadre per finire la partita. Incredibile: la partita avrebbe potuto essere ripresa 38′ prima. Il pubblico di casa è inferocito col direttore di gara.

Alle 22,34 non si è ancora ripreso. Il problema, inconcepibile ma vero, sono le panchine su cui devono sedersi lo staff tecnico e le riserve. C’è troppa acqua in quella zona del campo.

22,38 si ricomincia con una punizione a favore del Savona. Marconi colpisce di testa e sfiora il gol per questione di centimetri.

Di Napoli propone un 3-5-2 molto offensivo con Carta e Spadafora esterni in sostituzione rispettivamente di Marchetti (squalificato) e Speranza (infortunato). Demartis gioca a supporto di Scappini. I padroni di casa propongono invece un 4-3-1-2 con Cesaretti alle spalle di Grassi e Settembrini.

Il Pontedera prova a spingere: al 31′ bravissimo Pennesi a deviare con la punta delle dita una conclusione dal limite di Settembrini, mentre a 41′ l’occasionissima ce l’ha Grassi che, solo in area, calcia fuori.

Il tempo si chiude con una bellissima azione del Savona tutta di prima, che porta alla conclusione Scappini, fuori.

Inizia la ripresa col Pontedera che prova a fare forcing e il Savona che contiene e riparte. Al 5′ tacco di Grassi, ma Pennesi para con facilità.

Il Savona regge ma soffre. Al 31′ Pennesi rischia la frittata facendosi scappare palla di mano, Cabeccia salva quasi sulla linea. E al 34′ Pennesi non esce, poi è superlativo nel deviare in corner il tiro di Grassi. Sul susseguente corner, Vettori salta di testa, la palla finisce fuori di un soffio.

Le squadre sono stanchissime. Spadafora fugge in contropiede, ma il tiro è parato da Ricci.

Al primo minuto di recupero Grassi in sospetta posizione di fuorigioco rivceve di testa e batte Pennesi. Spadafora è infuriato e si fa espellere per proteste.

Finisce così una partita incredibile, durata quasi tre ore e mezza. Al Savona rimane ancora una volta l’amaro in bocca per una vittoria sfumata nel recupero. Ma dopo quattro sconfitte consecutive i biancoblù tornano a smuovere la classifica.

PONTEDERA-SAVONA 1-1

Reti: 12′ p.t. Scappini (rig.), 46′ s.t. Grassi

Pontedera: Ricci, Luperini (25′ s.t. Disanto), Galli (33′ s.t. Paparusso), Madrigali, Vettori, Redolfi, Bartolomei, Caponi, Cesaretti, Grassi, Settembrini (13′ s.t. Della Latta). A disp.: Cardelli, Favilli, Polvani, Romiti; all. Indiani

Savona: Pennesi, Antonelli, Carta, Cabeccia, Marconi, Quintavalla, Demartis (31′ s.t. Varone), Giorgione (22′ s.t. Casarini), Scappini, Cerone (9′ s.t. Bramati) Spadafora. A disp.: Addario, Galimberti, Colombi, De Feo; all. Di Napoli

Arbitro: Vesprini d Macerata (assistenti: Sgheiz di Como e Carovigno di Potenza)

Note: Espulso al 46′ s.t. Spadafora per proteste. Ammoniti 36′ p.t. Caponi per gioco falloso, 39′ p.t. Carta per gioco falloso, 41′ p.t. Pennesi per c.n.r.; 4′ s.t. Grassi per c.n.r., 5′ s.t. Giorgione per gioco falloso, 15′ s.t. Cabeccia per simulazione, 39′ s.t. Della Latta per proteste. Recupero: 0′ e 4′

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here