Lega Nord Liguria: legittima difesa in casa propria, anche con le armi

0
CONDIVIDI
Furti in casa: colpo grosso a Molassana, rubati 20mila euro
Legittima difesa in casa propria, anche con le armi :oggi e domani gazebo della Lega Nord Liguria per la raccolta delle firme
Legittima difesa in casa propria, anche con le armi : oggi e domani gazebo della Lega Nord Liguria per la raccolta delle firme

GENOVA. 7 MAG. Cancellare l’eccesso colposo di legittima difesa. Aumento delle pene per i furti in abitazione. Togliere ai magistrati la discrezionalità su tali fatti. Evitare che un cittadino possa essere processato solo perché si difende e quindi inviolabilità del domicilio, come accade nei paesi anglosassoni e negli Usa.

E’ la sostanza dell’iniziativa di legge popolare a favore della legittima difesa in casa propria, anche con le armi. Oggi il Carroccio ha organizzato una serie di gazebo per la raccolta delle firme pure nella nostra regione. La “gazebata” prosegue domani.

Sul sito della Lega Nord Liguria al link http://www.leganordliguria.net/wordpress/78-05-gazebata-festa-della-mamma/  c’è l’elenco completo dei luoghi di ritrovo dove si può firmare.

 

«Ma vi sembra giusto vivere in un Paese in cui chi si difende dai delinquenti nelle propria casa finisce in galera? Renzi e il governo, rapidissimi se c’è da salvare una banca, si tappano gli occhi davanti alla sicurezza dei cittadini. Senza scordarci della Festa della Mamma e continuare a spiegare ai cittadini che siamo contrari ai genitori 1 e 2 – ha detto il segretario nazionale ligure Edoardo Rixi – questo fine settimana siamo impegnati tra la gente anche per raccogliere le 50mila firme necessarie per presentare il progetto di legge di iniziativa popolare sulla legittima difesa.

Con questa nuova legge, prevediamo l’aumento della pena da 2 a 6 anni per i ladri e per chi si permette di violare il domicilio altrui, niente risarcimento per chi viene sorpreso a rubare e viene malmenato dal proprietario o si ferisce scappando e, soprattutto, nessun reato di condanna per chi si difende in casa propria dall’intrusione di delinquenti.

In Liguria, dove siamo al governo, siamo un passo avanti rispetto a molte altre regioni, visto che la Lega ha già presentato un disegno di legge per garantire alle vittime di rapine in casa di essere tutelati e seguiti dall’Ente regionale quando sono state costrette a difendere con la forza la propria vita, quella dei propri cari e i risparmi di una vita».

 

LASCIA UN COMMENTO