Lega, Bruno Ravera presidente a vita e sottosegretario di Toti?

0
CONDIVIDI
Il presidente a vita e fondatore della Lega Nord Bruno Ravera
Il presidente a vita e fondatore della Lega Nord Bruno Ravera
Il presidente a vita e fondatore della Lega Nord Bruno Ravera

GENOVA. 6 APR. Il presidente a vita della Lega Nord domani sera a Ronco Scrivia presenterà in anteprima il suo nuovo libro intitolato “Bruno Ravera il Doge di Genova”. Tra un bicchiere di vino ligure, una “xatta” di minestrone col pesto alla genovese, un incontro in trattoria o un comizio all’ombra di un gazebo, il fondatore del Carroccio ed ex mister preferenze della Lanterna, a mollare non ci pensa neanche. Anzi, la classe di ferro 1929 l’anno scorso si era detto disponibile a fare l’assessore regionale.

“Per la Lega, Genova e la Liguria, fino alla morte” ha spiegato l’eterno ragazzo del popolo, aggiungendo: “Spazio ai giovani, ma per governare ci vuole anche esperienza”. Ora Ravera è disponibile ad impegnarsi per fare il sottosegretario di Giovanni Toti in Regione, anche se alcuni dicono che il segretario Edoardo Rixi non ci senta.

In ogni caso, domani alle 20 nella trattoria il Toscano di Borgo Fornari è in programma una cena alla presenza degli assessori regionali Sonia Viale, Stefano Mai, Edoardo Rixi, organizzata dalla sezione locale di Ronco Scrivia e dal segretario e capogruppo comunale Natale Gatto. L’incontro sarà quindi l’occasione per discutere dibattiti tematici sulle problematiche della sanità, sviluppo rurale, ambientale ed economico dell’ entroterra genovese, ma a tenere banco sarà anche Bruno Ravera e il tema dei nuovi sottosegretari in Regione.

 

Inoltre, saranno presenti i referenti dei Giovani Padani Fabio Bozzo e Fabio Ariotti e il responsabile regionale del dipartimento Immigrazione Davide Rossi.

LASCIA UN COMMENTO