Home Cultura Cultura Genova

LE SEDI STORICHE DI BANCA CARIGE APERTE AL PUBBLICO, SABATO TORNA “INVITO A PALAZZO”

0
CONDIVIDI

CARIGE RILEVA PER 600 MILIONI DI EURO 78 SPORTELLI DAL GRUPPO INTESA SAN PAOLOGENOVA 4 OTT. Ancora poche ora prima della dodicesima edizione di “Invito a Palazzo”, la giornata nazionale promossa dall’Associazione Bancaria Italiana per ogni primo sabato di ottobre, a cui Banca Carige partecipa sin dalla prima edizione.

Anche quest’anno, nella giornata di domani, sabato 5 ottobre, l’istituto di credito genovese apre le porte delle proprie sedi storiche, di uffici e di saloni di rappresentanza e della panoramica balconata del XV piano della sede genovese di via Cassa di Risparmio 15 che offre una vista del centro storico mozzafiato.

Carige propone ai visitatori della sede genovese un provocatorio accostamento tra due tele ottocentesche raffiguranti due iconografie della città alta e della città bassa, due prospettive dello stesso ponte, quello di Carignano,che ricordano Genova com’era.


Il ponte con vista mare e il passeggio signorile in Via Ravasco, da un lato, l’antica e popolare Via Madre di Dio, dall’altro, col suo brulicare di artigiani, commercianti, operai e massaie, che proprio nella strada sotto il ponte di Carignano vivevano la propria quotidianità sono immortalate da due olii di Peter Van Loon e Pasquale Domenico Cambiaso. Provenienti rispettivamente da una importante collezione privata e da quella di Banca Carige,le tele verranno adeguatamente illustrate da guide specializzate.
Sabato 5 ottobre, sarà quindi possibile la visita guidata, gratuita, di quattro edifici storici di
proprietà della banca.
A Genova, la sede di via Cassa di Risparmio 15 svelerà inoltre le collezioni artistiche dell’istituto,
composte di importanti quadri e maioliche, in accostamento a diverse opere contemporanee.
Bernardo Strozzi, Gioacchino Assereto, Domenico Piola, Valerio Castello, Gregorio De Ferrari, Giovanni Benedetto Castiglione, Bartolomeo Guidobono sono solo alcuni degli antichi maestri che si possono ammirare, assieme alle citate opere di Peter Van Loon e Pasquale Domenico Cambiaso.
Sempre nel capoluogo ligure sarà possibile visitare, all’interno della struttura architettonica di antica chiesa medievale dell’Agenzia 8 di piazza Santa Sabina, due absidi illuminate e restaurate, insieme alla pala d’altare di Bernardo Strozzi raffigurante la “Santissima Incarnazione”.
La filiale di Chieri in provincia di Torino, collocata nell’imponente edificio nobiliare di Palazzo Tana, rivelerà i segreti architettonici, storici e persino religiosi del XV secolo, grazie al soggiorno nella struttura di San Luigi Gonzaga, insieme a numerosi affreschi d’epoca.
In Sicilia sarà possibile visitare il Palazzo del Monte di Pietà, sede di Carige a Palermo, costruito tra il 1549 e il 1554 e centro di attività bancarie fin dal 1591, restituito all’antico splendore dopo un’impegnativa opera di restauro

I visitatori potranno accedere alle sedi di Banca Carige gratuitamente e in orario continuato, dalle ore 10 alle ore 19, accompagnati da guide turistiche e specialisti che illustreranno le opere presenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here