Le regate Melges a Portovenere

0
CONDIVIDI

Le regate Melges a Portovenere
Le regate Melges a Portovenere
LA SPEZIA. 9 APR. Malgrado il vento leggero hanno preso il via con il piede giusto le regate delle Sailing Series® Melges 32. la flotta infatti è risucita a portare a termine ben tre prove. A fine giornata guidano la classifica (del circuito organizzato da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe) a pari punti “Tavatuy” (Kuznetsov-Neugodnikov,1-2-8) e “G-Spot” (Serena di Lapigio-Brcin, 2-4-5). I russi alla vigilia della gara erano considerati poco più di un outsider invece l’equipaggio di Pavel Kuznetsov, guidato senza esitazione dalle chiamate di Evgeny Neugodnikov, vinta la prima prova ha tenuto testa a un rimontante G-Spot che, puntando sulla regolarità, ha chiuso la giornata a pari punti con il team russo.

Le due imbarcazioni guidano la classifica con due punti di margine sui turchi di “Eker” (Eker-Fonda, 6-3-4): un altro team che in questa prima giornata ha ribaltato i pronostici della vigilia. Merito senza dubbio dell’esperienza maturata durante la passata stagione e dell’inserimento di uomini di esperienza come i plurititolati Giorgio Tortarolo ed Enrico Fonda.

Al quarto posto ci sono i tedeschi di “Wilma” (Homann-Celon, 9-5-1), mentre la quinta piazza della classifica è occupata da “La Spezia Sailing Team” (Balestrero-Cassinari, 3-10-2), che attende l’ingresso dello scarto per liberarsi della doppia cifra rimediata nella seconda prova. Oggi è in programma la seconda giornata: il Comitato dei Circoli Velici del Golfo spera di portare a termine come è avvenuto ieri tre prove.

 

Le regate dei Melges 32 suscitano sempre grande interesse fra gli appassionati della vela. Anche in questa occasione un folto pubblico segue con passione le evoluzioni spettacolari delle imbarcazioni e la manifestazione rappresenta un importante mezzo per richiamare nel Golfo spezzino turisti provenienti da tutta Europa.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO