Home Non Classificati

LE DOMENICHE DI AGOSTO A CASTELLO D’ ALBERTIS A GENOVA

0
CONDIVIDI

e del quotidiano in Costa d’Avorio” e ai passaggi segreti il tutto con una rinfrescante sorpresa. Biglietto in promozione euro 6,00. E` gradita la prenotazione tel. 010 2723820
LA DIMORA – IL MUSEO. Straordinario punto panoramico sulla città, Castello D’Albertis è stato costruito a fine ‘800 su fortificazioni cinquecentesche dal Capitano Enrico Alberto D’Albertis (1846-1932) ed è stato da lui donato insieme al materiale archeologico, etnografico e marinaresco raccolto in tutto il mondo nei suoi viaggi per mare e per terra. La dimora del Capitano D’Albertis è il punto di partenza di un viaggio che conduce, attraverso il Salotto Turco, la Sala Colombiana, la Sala Gotica e la Cabina Nautica, alle civiltà precolombiane di Centro e Sudamerica, agli Indiani delle Pianure Nordamericane, agli Hopi dell’Arizona, alle culture dell’Oceania. Più voci e più prospettive per raccontare le storie dietro agli oggetti e ascoltare altri mondi. All’interno, il Museo delle Musiche dei Popoli, curato dall’Associazione Echo Art.
Fino a domenica 23 settembre 2007
CASTELLO D’ALBERTIS MUSEO DELLE CULTURE DEL MONDO. “L’anima delle piccole cose:
arte del quotidiano in Costa d’Avorio”. Pettini e fionde come sculture. Grandi cucchiai con le gambe.
Bobine per telai dal seno conico. Piccole maschere da usare come passaporto. Martelli musicali dal corpo umano.
Un mondo fantastico abitato da abbracci e occhi socchiusi, acconciature esuberanti e becchi aguzzi, corpi di antenati e di esseri scolpiti magistralmente nel legno scuro della terra africana.
Negli oggetti di uso quotidiano, per quanto piccoli e comuni, l’artista  trasmette la forza della sua cultura, i rituali ed i miti che animano la vita sociale e spirituale della sua comunità. Per informazioni: Castello D’Albertis Museo delle Culture del Mondo, corso Dogali 18 16136 Genova. Tel. 010 2723820 / 2723464 fax 010 2721456.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here