Home Cronaca Cronaca Imperia

Lavoratori Tradeco, pignoramento al Comune per 400mila euro

0
CONDIVIDI
Lavoratori ex Tradeco pignorano Comune Imperia

IMPERIA. 28 OTT. Torna alla ribalta la vicenda delle somme dovute agli ex lavoratori Tradeco e qualcosa si muove.

L’avvocato dei lavoratori ha chiesto un pignoramento per 400 mila euro dei 6,5 milioni incassati da Palazzo Civico per le fidejussioni legate alle opere incompiute del porto turistico.

Tradeco è un’azienda pugliese che fino all’estate 2015 era incaricata della gestione dei rifiuti nel comprensorio Imperiese.


Erano, però, nati dei problemi di gestione con il sindaco Capacci che aveva preso la decisione di risolvere il contratto.

L’accordo, però, prevedeva che il Comune pagasse i lavoratori attingendo da un fondo che la Tradeco lasciava nelle casse pubbliche per le mensilità di giugno e luglio.

Tuttavia, i lavoratori hanno successivamente avviato una lunga battaglia legale in quanto non hanno ricevuto tutte le somme dovute.

Lo scorso agosto il Tribunale di Imperia aveva emesso un’ordinanza di rigetto nei confronti della sospensiva presentata dal legale del Comune di Imperia, nei confronti dei decreti ingiuntivi che impongono il pagamento delle somme dovute agli ex lavoratori Tradeco.
Grazie a quell’ordinanza, ora l’avvocato dei lavoratori può agire direttamente sulle casse del Comune.
Il prossimo 14 novembre si terrà l’udienza dove si dovrà stabilire se questi 400 mila euro sono disponibili nelle casse del comune e se i lavoratori potranno ricevere le somme dovute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here