Home Economia Economia Genova

Lavoratori nodo ferroviario, revocati i licenziamenti

0
CONDIVIDI
Lavoratori nodo ferroviario, revocati i licenziamenti

GENOVA. 16 DIC. Il consorzio Fergen ha revocato le procedure di mobilità per i 79 lavoratori impegnati nella costruzione del nodo ferroviario di Genova dopo che la Regione Liguria si è detta disponibile ad erogare la cassa integrazione in deroga.

La decisione è stata presa dopo un tavolo che si è svolto in Prefettura riguardo l’emergenza occupazionale in attesa di capire cosa deciderà di fare la società appaltante, che avrebbe rescisso il contratto con Fergen.

All’incontro erano presenti il Prefetto Fiamma Spena, le organizzazioni sindacali, il Comune di Genova, la Regione Liguria, RFI S.p.A., il Consorzio Eureca, appaltatore dell’opera, e la società consortile Fergen, incaricata dell’esecuzione dei lavori.


Le parti si sono anche impegnate ad attuare, nell’ambito dei tavoli di confronto istituzionali già attivi, ulteriori momenti di verifica e di confronto da svolgersi nel più breve tempo possibile per la conclusione dei lavori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here