Home Cronaca Cronaca Mondo

L’attore genovese Fabrizio Matteini racconta l’orrore di ieri sera a Londra

1
CONDIVIDI
L’attore Fabrizio Matteini racconta l’orrore di ieri sera a Londra

LONDRA. 4 GIU. L’attore genovese Fabrizio Matteini, che si è formato alla scuola del Teatro Stabile di Genova e ha lavorato nella fiction “I Medici” accanto a Dustin Hoffman, ultimamente apprezzato in “Eurydice” di Jena Anouilh con la regia di Emanuele Conte al Teatro della Tosse, da mesi abita a Londra, dove sta lavorando con successo, ed oggi ha voluto rendere la sua testimonianza sulla strage islamista di ieri sera (7 morti e 48 feriti) avvenuta proprio sotto i suoi occhi.

“Abitiamo a London Bridge – ha raccontato Matteini – a due passi dall’attentato. Per fortuna eravamo a teatro con degli amici venuti a vedere lo spettacolo. Abbiamo poi cercato di tornare a casa. Ma era il delirio, come potete immaginare. Tanta gente ci ha aiutato. Ci Siamo rifugiati in un pub e alle 3 di stamane la polizia ci ha scortato a casa. Lentamente la situazione sta tornando alla normalità. C’e bisogno di pace nel cuore della gente. Londra ne ha bisogno, il mondo e noi tutti ne abbiamo davvero bisogno”.

Stamattina è iniziato un blitz della polizia britannica in Kings Road a Barking, est di Londra, dove vivono molti musulmani e sono state fermate 5 persone. Lo ha riferito il Telegraph, secondo cui una degli arrestati è una donna, portata via con un’ambulanza.


FRANCESCA CAMPONERO

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here