Home Cronaca Cronaca Genova

LADRI SCATENATI A GENOVA. DIVERSI I FURTI

0
CONDIVIDI
Arrestato componente di una banda specializzata in furti di biciclette

furtoGENOVA. 28 NOV. Ladri scatenati a Genova, sono sati diversi, infatti, i furti effettuati.

Constatazione di furto per i poliziotti di una volante, in un appartamento di via Borzoli dove ignoti, approfittando dell’assenza dei proprietari, si sono introdotti forzando la porta finestra del soggiorno. Da un primo controllo sono risultati sottratti un notebook, una macchina fotografica, un cellulare, del denaro e tre collane d’oro, bottino complessivamente quantificabile intorno ai 1000 euro.

Brutto rientro a casa per una genovese che ieri sera, tornata al suo appartamento di Via Livorno dopo una lunghissima giornata di lavoro, ha constatato che l’uscio era stato bloccato dall’interno con il chiavistello. I poliziotti intervenuti hanno provveduto a contattare i Vigili del Fuoco che, passando da una finestra sul retro, sono riusciti a sbloccare la porta.


Gli ignoti malviventi hanno prima chiuso il cane della proprietaria in una stanza e poi messo a soqquadro l’intera abitazione alla ricerca di oggetti preziosi. Il valore della merce trafugata si aggira sugli 8000 € e riguarda oggetti in oro e tre borse di marca. Sul posto si è chiesto l’intervento della Scientifica per i rilievi del caso.
Via Leva, ore 21,50

La Centrale Operativa ha inviato una volante nel quartiere di Borzoli su richiesta di una signora genovese che rientrata a casa ha trovato l’appartamento messo a soqquadro dai ladri. Da un primo controllo è risultato che questi si sono introdotti attraverso una finestra adiacente ad un ballatoio esterno e si sono impossessati di cinque anelli in oro per un valore di circa 5500€.

Sopralluogo di furto stamattina per una volante in via Trasta. Sul posto gli agenti hanno constatato che nottetempo ignoti, forzando il cancello d’ingresso, si erano introdotti all’interno di un deposito merci di Via Trasta ed avevano asportato diversi colli contenenti bottiglie di champagne per un valore ancora da quantificare.

Una volante ha effettuato, stanotte, un sopralluogo per un tentativo di furto in Via Iori. Sul posto gli agenti hanno preso contatti con il richiedente, titolare dell’esercizio commerciale, ed hanno constatato che, nel tentativo di entrare nel magazzino posto al piano superiore del negozio, ignoti avevano danneggiato la porta di ingresso senza tuttavia riuscire ad aprirla.

Nel perlustrare la zona, i poliziotti hanno notato che le telecamere di sorveglianza poste in una via limitrofa erano state danneggiate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here