Home Sport Sport Genova

LA SAMP DI FERRARA RIPARTE DA MAXI LOPEZ

0
CONDIVIDI

GENOVA 13 LUG. Riparte da qui, da Maxi Lopez fresco di firma e da un entusiasta Ciro Ferrara, neo tecnico molto atteso, la nuova era della Sampdoria.

La squadra genovese é tornata dunque in serie A dopo una stagione tormentata nel purgatorio del calcio, riscattata solo dalla forza di volontà e dalla caparbietà di quello che è stato il mister di mezza stagione, Beppe Iachini. E proprio a Iachini è dedicato il primo striscione dei circa mille tifosi che si sono dati appuntamento a Bogliasco per vedere arrivare il ribattezzato ‘team dream’. Una Samp nuova per tre quarti abbondanti, con innesti nel reparto offensivo (Maxi Lopez, il ‘colpaccio’ del ds Pasquale Sensibile, ma anche la conferma di Eder e la blindatura di Pozzi) e a centrocampo, con il nuovo tecnico Ferrara e con un bagaglio di sogni inconfessabili. Il primo allenamento è stata grosso modo una sgambata sul campo superiore del Mugnaini, sotto gli occhi attenti del vicepresidente vicario Edoardo Garrone, l’uomo che aprendo i cordoni della borsa e consentendo scommesse in passato impossibili, ha di fatto autorizzato sogni d’oro alla tifoseria blucerchiata a partire da Ferrara per finire a Lopez, passando per le conferme di Eder, Renan, Costa e Castellini. Pasquale Sensibile ha fatto il resto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here