LA XVII EDIZIONE DEL FESTIVAL ORGANISTICO INTERNAZIONALE

0
CONDIVIDI
festival-organistico-Organo

festival-organistico-OrganoGENOVA. 30 LUG. L’organo torna protagonista in Liguria con la XVII edizione del Festival Organistico Internazionale, organizzato dall’Associazione Culturale Rapallo Musica.

Una rassegna itinerante che dal 1 agosto al 26 settembre 2015 porterà in varie località delle due riviere giovani talenti italiani e artisti di fama internazionale, per un totale di venti concerti.

Si comincia il 1° agosto presso la Chiesa Parrocchiale di San Michele di Ri Alto a Chiavari con il concerto per tromba e organo.

 

Tra gli eventi salienti della rassegna spiccano il concerto per organo e orchestra del 9 agosto presso la Chiesa Parrocchiale di N. S. Assunta a Rapallo (Ge) in occasione dell’inaugurazione del restauro dell’organo, il concerto per coro, organo e orchestra del 21 agosto presso la Basilica di SS. Gervasio e Protasio. La rassegna vede la partecipazione di numerosi artisti internazionali, provenienti da Francia, Spagna, Austria, Giappone, Svizzera e Germania, tra cui spicca Montserrat Torrent Serra, pluripremiata organista spagnola che si esibirà il 19 agosto all’Oratorio dei Bianchi a Rapallo. La manifestazione si conclude il 26 settembre presso il Museo Diocesano di Genova con un appuntamento dedicato alla scoperta dell’organo e della sua tradizione musicale e con l’esibizione del tedesco Andreas Liebig.

Come spiega Filippo Torre, direttore artistico del Festival, “la presente edizione della rassegna rappresenta una sintesi della mission della nostra associazione e ospiterà per la prima volta due concerti per organo e orchestra: il primo, il 9 agosto, suggellerà i lavori di restauro dell’organo storico custodito presso la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria del Campo di Rapallo; il secondo, il 21 agosto, vedrà la partecipazione, nell’ormai tradizionale appuntamento presso la Basilica Arcipresbiterale dei SS. Gervasio e Protasio di Rapallo, dell’Ensemble Vocal Michel Piquemal che giungerà da Parigi per esibirsi sotto la guida del suo fondatore in un programma interamente dedicato a musiche del compositore e organista francese Maurice Duruflé”.

Il festival, che ha riscontrato negli anni un grande successo di pubblico, ha ottenuto il contributo e il patrocinio della Compagnia di San Paolo di Torino e il patrocinio di: Regione Liguria, Città di Rapallo, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e del Goethe Institut.

Internet: www.rapallomusica.it

LASCIA UN COMMENTO